Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Di Maurizio Pisani

Ma cos'e', questo marketing?

"Marketing" è proprio una bella parola. E' inglese, ha un bel suono, ha una 'k' che la rende sufficientemente esotica. Avete mai sentito dire a qualcuno che "lavora nel marketing"? Sicuramente tante volte. E il bello è che "lavorare nel marketing" vuol dire tutto e niente.

Lavora nel marketing la studentessa universitaria che al sabato fa la promoter negli ipermercati per raggranellare qualche euro. O lo junior account precario di una agenzia di pubblicità che passa nottate in agenzia per qualche spicciolo, nella speranza di un futuro migliore. Ma lavora nel marketing anche il product manager laureato con il massimo dei voti e con MBA. O il mega manager Direttore Marketing del settore telefonia che guadagna svariate centinaia di migliaia di euro all'anno.

Perché "marketing" è un concetto molto ampio. Comprende tutte le attività che collegano un'azienda al mercato. Lo studio del mercato, l'analisi dei bisogni dei clienti, lo sviluppo dei prodotti, il disegno della marca, per finire con le attività di comunicazione. Tutto questo (e altro) è marketing. E tutti, più o meno consapevolmente, fanno marketing.

Sì, anche le aziende dell'ortofrutta.

Il problema dell'ortofrutta è proprio qui: che spesso importanti decisioni di marketing, come definire un nome per una marca o disegnare un'etichetta, vengono prese senza pensarci molto, o basandosi sull'intuito e sui consigli di amici e parenti. Tanto - è l'idea prevalente - quello che conta veramente è produrre e poi vendere. E poi lasciamo che sia il mercato a decidere se quest'anno ci va bene o no. Tutto il resto? Solo una distrazione che ci fa perdere tempo.

Questo era possibile, un tempo. Ma ora non più. Il mondo è cambiato. Oggi l'offerta di ortofrutta è vasta e globale. Oggi la GDO ha assunto una posizione dominante anche nell'ortofrutta. Oggi la concorrenza è più forte. Oggi la pressione sui prezzi e sui margini è diventata insostenibile.

Se si vuole uscire dalla logica per cui vince chi ha il prezzo più basso, si deve iniziare ad usare professionalmente gli strumenti del marketing. Si deve convincere trade e consumatori che è giusto pagare di più per un prodotto rispetto ad altri simili. Si devono progettare marche forti, con un messaggio preciso, unico e differenziante. Si deve comunicare di più e meglio, iniziando da un packaging migliore.

Non è necessario avere budget milionari per far tutto ciò. Bisogna solo fare le cose bene.

-----
Pisani Fresh Marketing è un'agenzia di consulenza e servizi di marketing & commerciali per il mondo dell’ortofrutta. E' stata fondata da Maurizio Pisani, ex Direttore Marketing di Chiquita e Direttore Commerciale di Del Monte.

Per maggiori informazioni:
Maurizio Pisani
maurizio@pisanifm.it
www.pisanifm.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto