Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L’export di uva peruviana in crescita del 30,6%

La società di consulenza Maximixe segnala che, rispetto al 2009, quest’anno le esportazioni di uva dal Perù dovrebbero crescere del 30,6% - fino a 176,6 milioni di dollari - mentre in termini di volume dovrebbe registrarsi un +23,6% (74.900 ton). Le maggiori esportazioni saranno favorite dal dinamismo dei mercati di Hong Kong e degli Stati Uniti, come anche dal prezzo medio di esportazione aumentato di 2,40 dollari/kg, rispetto all'anno scorso.

Inoltre, il Perù dovrebbe aumentare le esportazioni di uva verso la Cina, come conseguenza dell'entrata in vigore, lo scorso marzo, dell'accordo di libero scambio (FTA - Free Trade Agreement - vedi anche precedente articolo). Nel periodo gennaio-agosto 2010, infatti, le esportazioni hanno fatturato 61,9 milioni di dollari, un aumento del 55,3% rispetto allo stesso periodo del 2009. L'anno scorso, l’export di uva ha totalizzato 135,3 milioni di dollari per un volume di 60.600 ton, corrispondenti a un aumento, sul 2008, rispettivamente del 38 e del 62,2%.

La principale destinazione dell'uva peruviana sono gli Stati Uniti che assorbono il 23,1% delle esportazioni totali, seguiti dall'Olanda (18,2%) e da Hong Kong (12%). El Pedregal, Beta e Drokasa sono le tre maggiori compagnie esportatrici che insieme controllano il 47,4% del volume totale esportato.

Fonte: andina.com.pe

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto