Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Raphaël Martinez (AOP Pêches et Abricots de France) sulla campagna 2023

"Dovremo adattarci alle richieste dei distributori"

La AOP Pêches et Abricots de France ha fatto il punto sulla campagna 2022 e si sta "preparando" per la prossima. Il seminario interno di due giorni che si è svolto di recente ad Avignone, con oltre 80 partecipanti, ha girato intorno a questi argomenti. "Il seminario è stato organizzato al momento giusto, perché l'attuale crisi economica sta colpendo e continuerà a colpire i nostri settori nelle prossime settimane e mesi. La stagione 2023 deve quindi essere preparata e tenere conto di questa situazione. In quest'ottica, abbiamo voluto discutere di come il settore potrebbe essere colpito e di quali leve possono essere messe in atto", spiega Raphaël Martinez, direttore della AOP Pêches et Abricots de France.

Tra gli ospiti chiamati a parlare durante il seminario: Alexis Gegouy (direttore generale di Interfel), Pierre Venteau (direttore dell'ANPP), Stéphanie Prat (direttore di FNPFruits), Hervé Lecharpentier (direttore di Maraîchers Français) e Damien Chapoulart (sourcing manager fruit di Andros). Era presente anche Cerfrance Gard, che ha fornito informazioni sull'aumento dei prezzi di costo nel 2022 e sulle prospettive per il 2023.

I prezzi di costo, la sfida principale della prossima campagna
"Abbiamo voluto concentrarci sulle questioni più importanti per il prossimo anno. E le questioni economiche sono in cima all'agenda. Dovremo soddisfare le richieste dei distributori che ruotano fortemente intorno ai prezzi, senza eliminare il resto!", spiega Raphael Martinez, riferendosi alle questioni ambientali e alla qualità dei prodotti. La AOP Pêches et Abricots de France ha notato un continuo aumento della quota di mercato per i prodotti entry-level durante la campagna 2022. "La modernità dei frutteti e il rispetto dell'ambiente sono altri criteri che vengono presi in considerazione e dovremo trovare il modo di rispondere a queste due questioni di interesse. Dobbiamo essere in grado di offrire prezzi adeguati alla situazione dei consumatori".

"Coordinare le conoscenze"
Come seguito a questo seminario, la AOP sta "lavorando sulla conoscenza del prezzo di costo per poterlo controllare su qualsiasi segmento del mercato. Dobbiamo coordinare questa conoscenza, attraverso una migliore comunicazione tra le aziende, per contribuire alla fluidità del mercato e stabilire prezzi superiori a quello di costo". Questa è la principale preoccupazione dei produttori, dato che la pressione dei distributori continua ad aumentare.

Per maggiori informazioni:
Raphaël Martinez
AOP Pêches et Abricots de France
+33 (0)6 09 98 38 09
direction@aop-pechesabricots-france.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto