Punta a una maggiore crescita in Malesia

Maersk ha ceduto la sua partecipazione nel più grande terminalista russo

Dopo l'annuncio dell'impegno di Maersk a cessare le attività in Russia all'inizio di quest'anno, APM Terminals (azienda di A.P. Moller-Maersk) ha stipulato un accordo vincolante, soggetto ad approvazioni normative, per cedere per cedere l'intera partecipazione del 30,75% in Global Ports Investments PLC a Delo Group, partner di lunga data di APM Terminals nella joint venture.

La transazione è stata effettuata a condizioni di mercato e prevede la possibilità per APM Terminals di rientrare nella partnership con Delo in futuro.

Inoltre, la società danese ha firmato un memorandum d'intesa con la Malaysian Investment Development Authority (MIDA) per promuovere investimenti di alta qualità in Malesia come uno degli hub logistici dell'ASEAN, creando migliori sinergie e servizi a valore aggiunto per i clienti e contribuendo alla crescita e allo sviluppo del settore della supply chain nell'economia malese.

Entrambe le parti lavoreranno insieme per attrarre investimenti ad alta tecnologia e ad alto impatto in settori quali l'automobilistico, l'elettrico ed elettronico, i macchinari e le attrezzature, i dispositivi medici, l'aerospaziale, le energie rinnovabili e la tecnologia di consumo. Nel frattempo, le due parti costruiranno un ecosistema reciprocamente vantaggioso nei mercati di riferimento, al fine di massimizzare le opportunità di investimenti esteri diretti in Malesia.

Fonte: maersk.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto