Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Etna's: nasce la Rete d'impresa dei produttori di "Limone IGP dell'Etna"

Condividere strategie, favorire l'aggregazione, unire forze e risorse sono i capisaldi della Rete d'impresa siciliana denominata Etna's. Concetti fondamentali che sintetizzano un'idea inclusiva del fare impresa per raggiungere obiettivi commerciali che difficilmente possono essere conseguiti da soli. Attualmente, la Rete comprende aziende associate per una estensione quantificabile in 150 ettari di terreni e con una produzione stimata in circa 5.000 ton di limoni l'anno, ottenuti nel corso delle quattro stagioni. I frutti vengono lavorati ad Acireale (CT) nel cuore del territorio di produzione "Limone IGP dell'Etna" in un ampio stabilimento per la selezione e il confezionamento degli agrumi.

Il "Limone IGP dell'Etna" è un agrume nobile, che ha ottenuto nel 2020 da parte dell'Unione Europea l'iscrizione nel registro delle indicazioni geografiche protette.

“Siamo un gruppo di produttori di questo limone, riuniti in una rete d'impresa che intende condividere esperienze e buone pratiche nell'ottica di dare valore aggiunto alle produzioni agricole, al lavoro, al territorio e alle sue tradizioni. Siamo convinti che per crescere e aumentare la competitività sui mercati bisogna concentrare l'offerta del prodotto e superare la frammentazione del nostro sistema produttivo. L'unità d'intenti ci consentirà di fare massa critica, avere maggiore potere contrattuale, razionalizzare i costi, ottimizzare le risorse e accorciare la filiera, ma soprattutto essere affidabili nei riguardi dei nostri partner commerciali”. Così riferiscono i soci produttori di "Limone IGP dell'Etna" della Rete d’impresa Etna's.

Il limone dell’Etna viene coltivato in un territorio abbastanza ampio che insiste su Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Calatabiano, Castiglione, Fiumefreddo, Giarre, Mascali, Piedimonte, Riposto, Santa Venerina, San Gregorio, Valverde e Zafferana. Per ottenere il limone verdello, i produttori hanno elaborato una particolare tecnica che consiste nell’indurre uno stress idrico alle piante privandole di acqua durante i mesi di giugno/luglio; dopo tale periodo, attraverso abbondanti irrigazioni e concimazioni a base di azoto la pianta riprende l'attività vegetativa e fiorisce ad agosto, con frutti, i Verdelli appunto, che matureranno l'estate successiva.


La Rete Etna's attualmente è impegnata nella raccolta e commercializzazione del limone verdello (anche detto limone estivo), la cui produzione è esclusiva peculiarità della zona ionico-etnea
della Sicilia. Grazie alla tecnica colturale della forzatura produttiva su terreno vulcanico sopra descritta è possibile la produzione costante di questo caratteristico limone, che risulta essere l'unico in produzione durante l'estate. Un limone il cui tratto distintivo è una colorazione esterna del frutto tendente al verde, sebbene al suo interno risulti perfettamente maturo, molto succoso e con buccia edibile poiché priva di residui di fitofarmaci.

Il Verdello è un agrume nobile, coltivato su un'area che si estende per circa 3000 ettari totali, non trattato chimicamente: è quindi commestibile al 100%, con elevate caratteristiche organolettiche. Si tratta di un prodotto a filiera controllata, alternativo ai limoni che nello stesso periodo arrivano sui mercati dall'Argentina o dal Sudafrica.

Le qualità nutraceutiche superiori che caratterizzano questo specifico limone stagionale sono state ampiamente descritte nella ricerca scientifica effettuata dal CREA-OFA di Acireale(CT): "Qualitative and Nutraceutical Aspects of Lemon Ftuits Grown on the Mountainsides of the Mount Etna" pubblicata su Food Research International n.74, April 2015 Elsevier B.V. (Vedi lavoro di ricerca).

"L'Indicazione Geografica Protetta del Limone dell'Etna (Vedi articolo correlato) è un marchio di estrema importanza poiché, oltre a certificarne l'esatta provenienza geografica, ne esalta le tipiche e uniche peculiarità organolettiche e colturali. Tali caratteristiche sono rese possibili grazie alle condizioni microclimatiche estremamente favorevoli che, in azione sinergica con le particolari caratteristiche nutritive presenti nel terreno di origine vulcanica, tipico della riviera ionico-etnea, danno vita a un prodotto di grande pregio".

In questa fase la Rete Etna's è impegnata nelle fasi colturali che - con gli opportuni interventi agronomici - porteranno alla campagna di raccolta del limone primofiore, il cui inizio è previsto per il mese di ottobre.
La Rete è composta da aziende di antica tradizione, specializzate in agrumicoltura e che, in un'ottica di modernizzazione e con uno sguardo rivolto verso il futuro, hanno deciso di unire le forze per poter offrire al consumatore un prodotto disponibile sul mercato con un ampio calendario commerciale. Gli obiettivi puntano a rafforzare la cooperazione tra gli associati, potenziando la rete di lavorazione e di commercializzazione della filiera del fresco, non tralasciando le potenzialità e le opportunità fornite dalle aziende di trasformazione.

Per maggiori informazioni:
Etna's Terra dei Limoni
Via Vallone
95024 Acireale (CT)
info@etnasterradeilimoni.it
www.etnasterradeilimoni.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto