Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Novantesimo anniversario per l'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Ragusa

Gli agronomi sono la garanzia per le eccellenze agricole

Ha festeggiato i "90 anni e più" l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Ragusa, in Sicilia, e lo ha fatto alla grande, con una tre giorni (da giovedì 23 a sabato 25 giugno scorsi) che ha visto momenti di approfondimento sulla professione, anche guardando alle prospettive future, ma pure un tuffo nel passato, tra i ricordi e i documenti storici, sulla storia dell'Ordine di Ragusa nell'area iblea.

Un momento durante i lavori convegnistici

Una festa, quella dedicata ai 90 anni di uno degli Ordini più longevi d'Italia, che doveva svolgersi già tempo fa, ma che è stata rinviata a causa della pandemia. Ecco perché adesso sono da festeggiare novant'anni e qualcuno in più.

Il territorio ragusano, caratterizzato da sempre da una florida e diffusa attività agricola, rappresenta uno dei più importanti poli italiani per la produzione primaria, comprendendo anche numerosi prodotti di eccellenza assoluta.

Il tavolo dei relatori

Le numerosissime aziende locali hanno potuto contare nel tempo sull'assistenza professionale e competente che l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Ragusa ha loro messo a disposizione.

E' stata la Camera di Commercio, la casa delle imprese, il cuore pulsante della tre giorni che è iniziata con la giornata inaugurale sotto il coordinamento dell'Agronomo Francesco Celestre, presidente del comitato organizzativo. Ed è stato Giuseppe Dipietro, presidente dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Ragusa, a dare il via ai lavori con ospiti tra gli altri anche Sabrina Diamanti (presidente Conaf), Stefano Poeta (presidente Epap) e Pietro Lo Nigro (presidente Fodaf). Tra i relatori anche Felice Assenza (Capo del Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Mipaaf) che ha parlato delle pratiche sleali nelle filiere agricole.

Franco Celestre e Giuseppe Dipietro

"Una tre giorni che è stata soprattutto una festa, la nostra festa - ha commentato il presidente Giuseppe Dipietro - Un evento che, oltre a premiare gli sforzi e l'impegno di tutti gli iscritti e di coloro che mi hanno preceduto, è stato un importante momento di analisi del settore, in un periodo storico particolare in cui fare squadra è ancora più importante rispetto al passato. Per questo tutti insieme crediamo fortemente nel ruolo futuro che l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Ragusa dovrà avere in termini di tutela dei prodotti del nostro territorio e ricerca".

Per Francesco Celestre, che ha presieduto il comitato dei festeggiamenti, "è stato un grande piacere festeggiare finalmente l'importante traguardo che l'Ordine ha raggiunto già nel 2020. Purtroppo le circostanze passate non hanno permesso il normale svolgimento delle celebrazioni che ora, dopo una lunga gestazione forzata, possono iniziare. Sarà l'occasione per ritrovarci tutti insieme, tra gli iscritti nuovi e quelli più longevi, per celebrare le eccellenze che il nostro territorio con fatica e sudore è riuscito nel tempo a creare e far conoscere".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto