Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sono in vigore nuove norme sull’autotrasporto internazionale

Il 21 febbraio 2022 è entrata nella seconda fase l'applicazione del Regolamento UE 2020/1055 che attua la riforma dell'autotrasporto internazionale prevista dal Primo Pacchetto Mobilità. Le nuove norme riguardano lo stabilimento delle imprese, ossia le condizioni per aprire e mantenere una società di autotrasporto in conto terzi, l'obbligo del rientro in sede per i veicoli industriali dopo otto settimane di viaggio consecutive all'estero e il raffreddamento nel cabotaggio stradale.

Per quanto riguarda lo stabilimento, l'Unione Europa impone condizioni più severe con lo scopo di evitare le cosiddette società letter box, ossia società di comodo, che hanno in un Paese solamente una sede formale, senza svolgere sul posto una reale attività di trasporto. Ciò significa che ora le imprese devono avere nel Paese dove hanno sede un numero congruo di dipendenti, di locali e di veicoli industriali sulla base dei volumi di trasporto fatturati. Questa disposizione dovrebbe anche contrastare l'uso illecito della subvezione.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto