Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Martina Aceto della società calabrese F.lli Aceto

Chips di kiwi: un esempio di economia circolare

"Quattro anni fa, abbiamo iniziato a produrre kiwi gialli e rossi nella valle del Crati, in provincia di Cosenza (Calabria), su circa 110 ettari. Il frutteto fa parte del Consorzio di valorizzazione Jingold. Dall’entrata in produzione degli actinidieti, due anni fa, i frutti vengono conferiti quasi interamente al Consorzio. Quelli che non risultano idonei per il mercato del fresco, per calibro fuori misura, non vengono scartati ma trasformati in chips, seguendo le norme dell’economia circolare", dichiara Martina Aceto (foto a lato), new entry da quest'anno nella Società F.lli Aceto.

"I volumi di prodotto destinati alla trasformazione variano di anno in anno, a seconda delle condizioni climatiche che vengono a crearsi nella fase di coltivazione dei kiwi. La raccolta dei kiwi della nuova campagna sta cominciando e prevediamo quantitativi superiori agli anni passati".

Spesso i progetti hanno origini lontane e fanno un viaggio lungo per tornare a casa
Silvio Aceto, emigrato a Toronto, dopo aver avvertito il forte il richiamo della sua terra, nel 1974 decide di tornare alle radici, in Calabria, per investire nei settori dell’agricoltura e della zootecnia. Un'idea ambiziosa che, con impegno e sacrificio, diventa realtà, grazie alla collaborazione e al supporto dell'intera famiglia, che crede e sostiene il progetto. E' così che un’intuizione prende forma e l'azienda Aceto si sviluppa velocemente ampliando le colture, su circa 500 ettari totali, con kiwi, uva, olive, ortaggi. Foraggi sono destinati all'allevamento zootecnico da latte, presente in azienda.

Oggi si presenta sul mercato con un'offerta di riconosciuta qualità nella produzione di kiwi, olio e vino, ma ha arricchito il ventaglio dei prodotti proposti, con la produzione di snack. Per questa particolare offerta, si è specializzata in un ricercato processo di lavorazione del kiwi, realizzando un prodotto naturale, in cui le qualità organolettiche sono potenziate ed esaltate.

"Siamo orgogliosi, in quanto questo processo di trasformazione dei kiwi a polpa gialla, verde e rossa in chips ci ha premiati con una menzione speciale agli Oscar Green Calabria 2021", sottolinea Martina Aceto.

KiGold, KiGreen e KiRed
"Il progetto è nato in piena pandemia - continua la responsabile aziendale - In un anno sono state diverse le sperimentazioni di processo, prima di arrivare a quella più consona per noi. Alla fine abbiamo optato per il kiwi sbucciato, tagliato a fette ed essiccato a lungo e a basse temperature in forni appositi, con il giusto grado di umidità. Le chips ottenute non contengono zuccheri aggiunti o conservanti e, secondo alcune analisi effettuate dall’Università della Calabria, presentano un elevato contenuto di vitamina C e potassio. Il kiwi verde, che noi non produciamo, ci viene fornito dal Consorzio Jingold".

Un elemento importante del progetto del kiwi disidratato è il fatto di seguire un'economia circolare. "Partiamo con la raccolta nei terreni appartenenti alla nostra azienda e, una volta selezionato il prodotto per il conferimento e quello da destinare all’essiccazione, tutti gli scarti, come ad esempio la buccia del kiwi che non utilizziamo, vengono destinati alla trasformazione in biogas. Non abbiamo quindi alcuna materia di scarto e tutto viene smaltito in maniera green".

Le chips di kiwi vengono vendute in buste ad atmosfera controllata. "Al momento, la confezione si presenta in plastica con chiusura ermetica, ma puntiamo per il futuro a una maggiore ecosostenibilità. La nostra idea iniziale era di far vedere il prodotto al suo interno e l'unico packaging che ha risposto alle nostre esigenze è stata proprio questa busta in plastica, con al centro un’area trasparente".

In particolare, la busta da 20 grammi, che equivale a tre kiwi, rappresenta uno snack ideale, a portar via. "Non mancano però altri formati di vendita tramite il nostro e-commerce: confezioni da 100, 200 e 500 grammi; dispenser da 15 buste da 20 grammi e cartone da 6 dispenser. Grazie al nostro shop online, siamo presenti in tutta Europa", conclude Martina Aceto.

Per maggiori informazioni:
Martina Aceto
+39 345 970 4708
Società F.lli Aceto - Azienda Agricola Aceto Renato
Via Cariglialto, 52
87046 Montalto Uffugo (CS) - Italy
+39 0984 934641
info@acetoagricoltura.it
www.acetoagricoltura.it


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto