Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le Sicilianedde

Pochi ingredienti e alta qualità della materia prima per conquistare i consumatori

"Credo non ci sia stato un giorno della mia vita in cui non abbia immaginato di realizzare quel sogno nutrito di racconti e passeggiate in campagna nel pistacchieto di famiglia. Sin da bambino, questi ricordi mi hanno portato ad amare il patrimonio culturale connesso all’agroalimentare siciliano di qualità. E non parlo solo del Pistacchio di Bronte, ma di tantissime eccellenze che fanno della nostra regione un serbatoio di biodiversità agricola". Così racconta Enzo tra i responsabili del team Le Sicilianedde, marchio di prodotti trasformati presente nel segmento della ristorazione e dei dettaglianti specializzati, oltre che in due negozi a marchio aperti a Roma.

"In anni recenti, il consumatore ha acquisito una maggiore consapevolezza e conoscenza sia sul piano della sicurezza alimentare sia sulle tradizioni che ogni territorio esprime in termini di produzioni di nicchia. Nello specifico, sul versante consumer si registra l'interesse a comprendere il mondo che sta dietro ai nostri prodotti. Ecco perché l'acquirente ha la necessità di essere continuamente informato sui processi di lavorazione della materia prima".

I prodotti di punta della linea Le Sicilianedde sono le lavorazioni in crema, pesti e granella del pistacchio di Bronte, conosciuto nel mondo prima con il riconoscimento quale Presidio Slow Food e successivamente con la DOP-Denominazione di origine protetta.

Si tratta di un prodotto gastronomico di nicchia, ottenuto da un pistacchio che deve il suo pregio alla ricchezza della terra lavica sulla quale cresce e alle pratiche di produzione e lavorazione tradizionali. Parliamo di circa 3.500 tonnellate di prodotto sgusciato, su una superficie complessiva di 3100 ettari: Bronte, da sola, rappresenta il 90% della produzione nazionale italiana di pistacchio.

Al via Clean Pistachio: un progetto sulla valorizzazione del pistacchio in  Sicilia

"La raccolta dei frutti avviene ogni due anni. Solo così la pianta ha il tempo di trarre nutrimento dal suolo lavico, che conferisce poi al frutto il suo inconfondibile aroma e profumo. La campagna, tuttora in corso, rileva circa il 20/30% di raccolto in meno rispetto al biennio precedente. Temperature elevate e carenza di piogge per oltre 5 mesi hanno fatto sì che che i frutti siano di piccolo calibro, con rese/ettaro ai minimi storici".

Il marchio trasforma pistacchio in pesti, granella in formato da 100 g e, in particolare, in una crema dolce spalmabile di pistacchio (senza olio di palma), ottenuta mediante un processo a basso stress termico, dopo aver tostato al punto giusto il prodotto fresco, cui segue la lavorazione per ridurlo in crema.

"Rispetto alle creme spalmabili tradizionali - dice l'imprenditore - la particolarità del nostro prodotto è una crema corposa dal sapore persistente, che mantiene al suo interno piccole granelle di pistacchio croccante. Per il segmento gelaterie e pasticcerie lavoriamo su richiesta anche semilavorati di pistacchio  in pasta pura disponibile in confezioni da 1 e 3 Kg".

Nel laboratorio aziendale, Le Sicilianedde trasforma anche mandorle intere e in granella originarie della zona di Avola (SR). Le più pregiate sui mercati internazionali si distinguono in tre tipologie: Pizzuta, Fascionello e Romana. 

"Oggi, con la competizione esistente sui mercati, il segreto per fidelizzare i clienti consiste nell'offrire prodotti certificati da materia prima tracciabile e coltivata in modo sostenibile, nel pieno rispetto dell'ambiente. Ogni giorno tocco con mano che il cliente è disposto a pagare i costi di filiera se ciò che è descritto in etichetta corrisponde in tutta chiarezza a ciò che mette sul piatto sia in termini di sapore che di proprietà organolettiche”.

I principali canali di commercializzazione dei prodotti a marchio sono il settore Horeca e la vendita diretta nel settore dolciario e della gelateria artigianale. Il mercato dei trasformati di frutta secca, in generale, segue da anni un trend in continua crescita. Nello specifico, il pistacchio di Bronte - laddove non si punta al prezzo più conveniente bensì a prodotti di qualità superiore certificata - rimane saldamente quello preferito dalla pasticceria e gastronomia di fascia premium.

Per maggiori informazioni
Le Sicilianedde
Viale Parioli, 35
00197 Roma (RM)
+ 06 806 93 080
www.facebook.com/lesicilianedde


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto