Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Impatto del meteo sulle colture frutticole 2021

I trasformatori di frutta sono preoccupati per le forniture insufficienti

In considerazione dell'impatto negativo del meteo sulle principali aree frutticole dell'Europa meridionale, l'industria europea di trasformazione della frutta è seriamente preoccupata per un adeguato approvvigionamento di materie prime. A seguito di tempeste, inondazioni e gelate in primavera, i frutteti risultano danneggiati in tutta l'Europa meridionale.

In questa fase, è difficile valutare l'esatto impatto delle condizioni meteo estreme in Ue. I principali Paesi produttori come Grecia, Francia, Italia e Spagna prevedono delle carenze per alcuni frutti; pesche e albicocche risultano le più colpite.

I raccolti di Grecia e Francia sono stati particolarmente danneggiati: le previsioni sul raccolto greco delle pesche a nocciolo aderente sono inferiori al 50%, e in Macedonia e Tessaglia è stato colpito quasi l'intero raccolto di albicocche, riducendo il totale in tutto il Paese del 40%, rispetto a quello solito.

I coltivatori parlano del secondo peggior anno dal 2003. In Francia, la situazione delle albicocche indica che i raccolti sono in calo del 43% rispetto al 2020, e del 64% rispetto alla media 2015-2019. Anche se in misura minore, anche Spagna e Italia segnalano problemi con le varietà di pesche e albicocche.

Sebbene i dati definitivi debbano ancora essere confermati, è chiaro che è in corso una pressione per garantire una quantità sufficiente di frutta per la trasformazione. Ulteriori informazioni saranno rese disponibili con lo sviluppo delle coltivazioni.

Per maggiori informazioni:
PROFEL
+32 2 500 87 59
profel@profel-europe.eu 
www.profel-europe.eu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto