Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bryan Douglas, Hellmann Worldwide Logistics

Lo spazio cargo rimane insufficiente per l'ortofrutta

Con l'avvicinarsi del Natale, le vendite di frutta e verdura aumenteranno nuovamente in Belgio e nei Paesi Bassi. Alla gente piace offrire qualcosa di speciale, quindi in crescita saranno anche le vendite di frutti esotici.

Ma molti di questi frutti vengono aviotrasportati da aree come il Sud-est asiatico e il Sud America. La pandemia ha cambiato notevolmente questa modalità di trasporto. "Le compagnie aeree non prevedono che la situazione torni ai livelli precedenti al Covid-19, fino ad almeno il 2022-2023", afferma Bryan Douglas, responsabile mportazioni aviotrasportate della Hellmann Worldwide Logistics. Questa azienda tedesca opera in tutto il mondo. "Sul mercato, i prezzi dello spazio cargo aereo rimangono molto volatili. Cambiano ogni giorno".

Spazio passeggeri e cargo
Secondo Douglas, la mancanza di spazio cargo aereo è in parte dovuta agli sviluppi dell’aviazione degli ultimi anni. "In passato, le flotte aeree comprendevano molti più aerei cargo. Ma ultimamente, questi hanno lasciato il posto ad aerei sia passeggeri che cargo. Più le persone volano, più è redditizio per le compagnie aeree".

"Ma ora, a causa della pandemia, ci sono molte meno persone che viaggiano. Molti voli sono stati cancellati, causando una carenza di spazi disponibili. Gli aerei cargo non possono colmare questa lacuna. Non solo perché, in molti casi, questo non è così redditizio come i voli passeggeri. Anche le compagnie aeree non hanno abbastanza aerei nella loro flotta".

"Tuttavia, negli ultimi mesi, alcune società hanno convertito gli aerei passeggeri fuori uso in aerei cargo", spiega Douglas. All'aeroporto di Schiphol, gli aerei cargo della KLM vengono utilizzati principalmente per le merci provenienti dal Sud America e dal Kenya. La Hellmann Worldwide Logistics ha un ufficio nell’aeroporto olandese. La KLM ha ancora quattro aerei cargo, come parte della Martinair Cargo. "La Hellmann occupa una parte dello spazio cargo di questi aerei della KLM".

Non c'è solo una carenza di spazio cargo. In molti Paesi europei, l'ultimo lockdown ha cancellato molti canali di vendita. "Molti dei nostri clienti possono attualmente consegnare solo ai supermercati e, a volte, agli hotel. Questo, tuttavia, non ha avuto un freno sui prezzi. La domanda rimane alta".

In alcuni casi, gli spedizionieri aerei, inclusa la Hellmann, hanno iniziato a noleggiare aerei cargo. Questi vengono utilizzati per il trasporto carichi, compresi frutta e verdura. "E' stato un semplice calcolo. Abbiamo visto che era più vantaggioso noleggiare un intero aereo e riempirlo da soli, piuttosto che prenotare spazio cargo. Ma non lo abbiamo ancora fatto per i voli per i Paesi Bassi", dice Douglas.

Vaccino
Nel breve periodo non si prevede una maggiore disponibilità di spazio cargo. "Al contrario, quando sarà disponibile il vaccino per il coronavirus, la carenza non potrà che aumentare. Quasi tutti gli aerei cargo disponibili nel mondo, saranno probabilmente necessari per distribuire i vaccini. Questi avranno la priorità sul trasporto di frutta e verdura. Bisognerà considerare presto anche questo aspetto".

Alternative
La Hellmann Worldwide Logistics non trasporta merci solo per via aerea. Lo fa anche via terra e via mare. "Abbiamo alternative per importatori ed esportatori ortofrutticoli", aggiunge Douglas. "Ma questo non sostituirà il trasporto aereo nel lungo periodo. Una nave può impiegare dalle sei alle otto settimane per viaggiare dal Sud-est asiatico. Con un aereo, puoi avere il prodotto in un giorno. Questo non solo ti consente di rispondere rapidamente ai cambiamenti del mercato, ma i prodotti arrivano più freschi".

"Inoltre, alcuni prodotti sono troppo deperibili per essere trasportati nei container. Si pensi ai fagiolini kenioti o agli asparagi verdi peruviani, prodotti che hanno bisogno di essere aviotrasportati. Il Covid-19 ha anche avuto delle conseguenze sui container refrigerati. Ci sono stati anche problemi di disponibilità di reefer, quando sono rimasti bloccati nei porti cinesi", conclude Douglas.

Per maggiori informazioni
Bryan Douglas
Email: Bryan.douglas@hellmann.com
Hellman Wordlwide Logistics
Web: www.hellmann.net


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto