Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Zetapack offre un'alternativa, guarda il video!

Pomodoro a grappolo: la nuova frontiera dell'automazione

Confezionare il pomodorino a grappolo è, da sempre, un processo dispendioso e lento. Infatti nella maggior parte dei casi gli operatori adibiti al confezionamento sono posizionati di fronte a bilance individuali, che pesano singolarmente ciascun cestino fino al raggiungimento del peso determinato. Di conseguenza, questo sistema di confezionamento può comportare come risultato finale delle disomogeneità riguardo il peso delle confezioni, nonché una marcata presenza di giveaway.

Guarda il video sulla lavorazione automatizzata di diverse tipologie di pomodoro

"L'esigenza di diversi clienti di ottimizzare il processo - comunicano Nicola Antonacci e Francesca Assirelli di Zetapack - combinata con l'insoddisfacente offerta di automazione presente fino a oggi sul mercato, ha portato Zetapack a sviluppare una tecnologia unica nel suo genere: la pesatrice C1 LUX, una soluzione innovativa che garantisce maggiore efficienza nel processo di confezionamento del pomodorino a grappolo".

Come funziona C1 LUX di Zetapack? "L'alimentazione della macchina - proseguono - avviene a opera di un addetto che provvede al riempimento parziale del cestino, posizionando all'interno una quantità indicativa di bacche. Questa viene pesata dal controllo peso, che determina i grammi effettivi della confezione pre-riempita".

"Contemporaneamente, la calibratrice elabora la quantità di pomodorino mancante al raggiungimento del peso minimo garantito del cestino".

Questa specifica quantità di prodotto, che viaggia sulle tazze della calibratrice, viene scaricata su una tramoggia, che a sua volta scarica le bacche a lato del cestino corrispondente.

"Infine, un operatore posizionato al termine della linea colloca questa frutta all'interno del cestino, che prosegue lungo il nastro di trasporto. Le nostre macchine possono essere collegate a valle a qualsiasi confezionatrice o flowpack".

"La macchina garantisce un minimo di 45 cestini/minuto, con impiego di 6/7 addetti. E' stato calcolato che, grazie alla C1 LUX, si raddoppia la produzione dell'operatore, si migliora la qualità del lavoro, vi è un'assoluta omogeneità nelle confezioni e una notevole riduzione del giveaway". Questa nuova tecnologia C1 LUX di Zetapack è sulla piattaforma digitale di Fruit Attraction Live Connect.

Contatti:
Zetapack
Via L. Longo, 220
47521 Cesena (FC) - Italy
Web: www.zetapack.it

Ufficio Commerciale:
Francesca Assirelli
Nicola Antonacci
Email: info@zetapack.it 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto