Coltivare in serra con l'aiuto di una specifica app

L'azienda israeliana TAP ha portato la coltivazione idroponica alla portata di tanti coltivatori di tutto il mondo, supportandoli anche mediante specifici strumenti informatici. Si chiama TAPKIT, l'app recentemente lanciata dall'azienda, che contiene i consigli sulle colture in specifiche condizioni climatiche, sulla qualità dell'acqua e risposte a centinaia di domande frequenti. Con questa app, anche una serra da 500 m2 consente ai coltivatori di avviare la propria coltura idroponica; in questo modo, si aiutano i coltivatori a sfruttare al massimo le loro attività. "Coltivare non significa solo avere l'hardware giusto, ma anche un software per la giusta conoscenza e il supporto alle colture", afferma Avner Shohet.

Sin dal suo lancio, avvenuto due anni fa, la app TAPKIT ha raggiunto utilizzatori in Israele, Corea del Sud, ma anche in paesi in cui l'orticoltura non è così presente o dove non esiste una grande rete a supporto dei coltivatori, ad esempio Filippine o Mauritius.

"In queste regioni, le verdure coltivate con metodo idroponico stanno rispondendo alla domanda del mercato, poiché quasi non c’è alternativa, alla loro coltivazione. Tuttavia, poiché l'orticoltura, e in particolare la coltivazione fuori suolo, non è diffusa in questi Paesi, le conoscenze su questa modalità di fare agricoltura spesso sono limitate", afferma Avner.

Mediante la produzione in serra e fuori suolo, i coltivatori possono raccogliere 6-12 tonnellate di ortaggi a foglia ed erbe aromatiche fresche all'anno. "L'idea è quella di consentire anche ai piccoli agricoltori di avere una propria attività idroponica, dove possono coltivare e commercializzare la loro produzione ai vicini, ai ristoranti della zona o per il loro stesso consumo".

L'applicazione TAPKIT ha facilitato l'avvio delle coltivazioni idroponiche, e con la nuova app i-Droponics si è compiuto un ulteriore passo in avanti. La nuova applicazione appena lanciata, infatti, supporta i coltivatori offrendo una formula di fertilizzanti adeguata al clima e alle condizioni in specifici siti di coltivazione, con centinaia di FAQ, soluzioni ai problemi e supporto online 24/7 per l'utilizzatore TAPKIT.

L'app è disponibile per ogni utilizzatore TAPKIT e può anche supportare più unità, per le aziende che dispongano di più di una TAPKIT. Nei prossimi due mesi, probabilmente a luglio, ci sarà un ulteriore ampliamento che includerà il controllo e la raccolta dei dati dai sensori installati nella TAPKIT.

"Vogliamo aiutare i principianti e i coltivatori più esperti con le conoscenze che abbiamo acquisito come coltivatori negli ultimi 20 anni, e con il supporto di molti professionisti del settore", afferma Avner.

"Penso che tutti sappiano che coltivare non riguarda solo l'hardware giusto, ma anche la giusta conoscenza e, insieme al pacchetto TAPKIT, potremo continuare a supportare i coltivatori di tutto il mondo".

Per maggiori informazioni:

Teshuva Agricultural Projects
60 Nof Harim St., Olesh, 42855 Israel
+972-9-8940507
+972-50-7922579
+1-201-5803003
avner@taprojects.com

www.tapkit-hydroponics.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto