L'allerta di NEPG

Rischio di sovrapproduzione di patate in Europa nel 2020

L'Associazione dei produttori di patate dell'Europa nord-occidentale (NEPG) - che riunisce i produttori di patate di Paesi Bassi, Belgio, Francia, Germania e Regno Unito - avverte che l'espansione della superficie europea dedicata alla coltivazione della patata comporta un rischio di sovrapproduzione nel 2020. Ciò potrebbe rompere l'equilibrio tra domanda e offerta e spingere i prezzi al ribasso.

Negli ultimi cinque anni, gli areali dedicati a patate da mensa sono aumentati del 9% nell'area NEPG, raggiungendo 613.946 ettari nel 2019. L'incremento in Francia è particolarmente degno di nota: +14,3%. Dal canto suo, il Belgio ha registrato una crescita del 10,6%.

Nel 2019 la produzione di patate in questi Paesi ha raggiunto i 26,9 milioni di tonnellate, l'1,8% rispetto alla media degli ultimi cinque anni.

Fonte: agronewscastillayleon.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto