Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I risultati dei controlli ufficiali negli alimenti del 2017

Prodotti fitosanitari: percentuale di irregolarita' in ortofrutta pari a 1,3 per cento

Sono circa 11.500 i campioni di alimenti analizzati per verificare la presenza di residui di prodotti fitosanitari. Di questi, soltanto 109 nel 2017 sono risultati superiori ai limiti massimi consentiti dalla normativa vigente, con una percentuale di irregolarità pari all'0,9%.

E' quanto rileva il report del ministero della Salute sul controllo dei residui di prodotti fitosanitari negli alimenti: Controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti - risultati in Italia per l'anno 2017. I risultati complessivi nazionali indicano un livello di protezione del consumatore adeguato e le irregolarità (0,9%) sono al di sotto della media europea (2,5%).

Il report contiene le elaborazioni relative ai risultati dei controlli dei residui di pesticidi in alimenti per l'anno 2017 sull'ortofrutta, sui cereali, su alcuni prodotti trasformati, quali olio e vino, costituenti importanti della dieta italiana e mediterranea, le elaborazioni riguardanti i baby food, quelle relative ad altri prodotti (trasformati di frutta, ortaggi, cereali, le spezie, i semi , etc), i risultati del piano coordinato comunitario sia a livello nazionale che a livello regionale, i risultati sui prodotti di origine biologica e su alcuni alimenti di origine animale.

I campionamenti sono stati effettuati sia sul territorio nazionale dalle Autorità sanitarie locali e all'importazione dagli uffici periferici del ministero della Salute.

Esito del campionamento per l'ortofrutta
Nel complesso risulta che sono stati analizzati 6.593 campioni di ortofrutticoli, di cui 89 sono risultati non regolamentari, con residui superiori al limite di legge. La percentuale di irregolarità è pari allo 1,3%.


Fonte: Ministero della Salute - direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

I campioni di frutta irregolari sono stati 44 su 3.558 (1,2%) e quelli di ortaggi 45 su 3035 (1,5%). I campioni di ortofrutticoli regolamentari, intesi come somma di campioni privi di residui (3.342) e di campioni con residui inferiore al limite di legge (3.162), sono stati 6.504, pari al 98,7% del totale. Nell'ambito dei campioni regolamentari il 50,7% è risultato privo di residui, mentre il 48,0% con residui entro i limiti previsti dalla legge.


Fonte: Ministero della Salute - direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

La distribuzione dei residui di pesticidi rispetto all'esito del campionamento risulta chiaramente dal grafico sopra, che ci mostra come la percentuale di frutta risultata priva di residui sia pari al 38,2%, contro il 65,3% degli ortaggi, e come i campioni con residui inferiori al LMR costituiscano il 60,6% della frutta e il 33,2% degli ortaggi.

Fonte: www.salute.gov.it


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto