Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Coperture anti-UV per contenere la Popillia japonica

Gli insetticidi sono lo strumento principale utilizzato dai coltivatori di lamponi per controllare il coleottero giapponese Popillia japonica, ma la dipendenza da insetticidi è costosa e ci sono rischi per le specie non bersaglio. Sulla base delle osservazioni secondo cui i coleotteri giapponesi erano meno abbondanti sui lamponi coltivati sotto serra piuttosto che in pieno campo, "abbiamo studiato gli effetti sui coleotteri delle coperture plastiche che trasmettono diverse quantità di luce ultravioletta (UV)", riferiscono i ricercatori della University Park dello stato della Pennsylvania (USA).

Molti insetti sono sensibili alla luce nell'intervallo UV-A e la usano per orientarsi. Sul mercato, sono sempre più disponibili coperture plastiche che bloccano percentuali variabili di radiazioni UV.

"Abbiamo coltivato due cultivar di lamponi rossi, Polka e Josephine, in tunnel con sei diversi tipi di copertura. Cinque erano materie plastiche che bloccavano la radiazione UV a vari livelli, e uno era un trattamento non plastico. Nel 2016, i coleotteri sono stati conteggiati e rimossi manualmente dalle piante ogni giorno. Nel 2017, i coleotteri sono stati rimossi manualmente ogni 4 o 5 giorni", continuano i ricercatori.

La temperatura fogliare all'interno dei tunnel e le caratteristiche di trasmittanza spettrale della plastica sono state misurate. Il conteggio medio di coleotteri per data e per l'intera stagione sono stati confrontati per il tipo di copertura plastica e per la cultivar. I numeri di coleotteri giapponesi sono risultati significativamente maggiori nelle coltivazioni senza copertura rispetto a quelle nei tunnel.

La plastica che bloccava più del 90% della radiazione UV-A di solito ha significativamente ridotto le popolazioni di coleotteri rispetto alle coperture che bloccavano una quantità inferiore di UV-A. "Complessivamente, pare che l'uso di una plastica anti-UV possa ridurre l'aggregazione dei coleotteri e i danni da nutrimento sui lamponi, riducendo così la necessità di altri mezzi di controllo", concludono i ricercatori. Ciò potrebbe avvantaggiare i coltivatori riducendo il costo degli insetticidi e riducendo il rischio di esposizione per gli organismi non bersaglio.

Fonte: Maria E. Cramer, Kathleen Demchak, Richard Marini, Tracy Leskey, 'UV-blocking High-tunnel Plastics Reduce Japanese Beetle (Popillia japonica) in Red Raspberry', Maggio 2019, HortScience, Vol. 54 (5), pag. 903-909.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto