Ercolano: scoperti altri rifiuti tossici sotto i campi di pomodori

Sopra pomodori, sotto spazzatura. Si allarga l'area contaminata dai rifiuti speciali alle falde del Vesuvio. Stanno venendo alla luce altri veleni nei campi coltivati sulle pendici del vulcano dove da oltre un mese scavano uomini della Forestale, della polizia locale e dei carabinieri. Quasi un centinaio quelli trovati finora, si tratta di fusti contenenti materiale bituminoso, metalli ed altri rifiuti che gli esperti dovranno classificare. Si continuerà a scavare ma il sospetto, più che fondato, è che sotto quei terreni coltivati ci sia ancora molto da scoprire.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto