Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In arrivo nel Regno Unito i pomodori neri, ricchi di antocianine

Per la prima volta, nel Regno Unito si sta coltivando una varietà particolare di pomodori, i pomodori neri, che a quanto pare potrebbero avere il potenziale di prevenire diverse malattie. Il frutto in questione è tra i primi alimenti al mondo per contenuto di antocianine, un antiossidante che aiuterebbe a combattere cancro, diabete e obesità.

Il colore nero corvino deriva dai pigmenti presenti nella buccia che cominciano a svilupparsi non appena esposti al sole.

Ray Brown, 66 anni, direttore di Plant World Seeds, si è imbattuto per la prima volta in questi insoliti frutti quando ha ricevuto un pacchetto da un cliente con scritto sopra "pomodori neri". Perplesso dall'enigmatica etichetta, ha deciso di seminare il prodotto, rimanendo di stucco quando ha visto crescere dei pomodori neri.

Brown, di Newton Abbot, Devon, ha riferito: "Siamo sempre in cerca di qualcosa di originale, ma nessuno ha mai prodotto pomodori neri prima d'ora, il massimo che si è riuscito ad ottenere è pomodori marroni e arancioni. Sono una novità assoluta visto che, per quanto ne so, non sono mai stati coltivati nel nostro paese prima d'ora."

Si pensa che i pomodori in questione siano stati sviluppati alla Oregon State University, negli USA, come parte del loro progetto "Indigo Rose" (cfr. precedente articolo su FreshPlaza). I pomodori sono maturi quando il loro colore vira da blu-viola fino a diventare quasi nero corvino, con la base che comincia a virare sul rosso.

"I pomodori sono commestibili, ne abbiamo mangiato in abbondanza ed hanno un buon sapore e un aroma veramente squisito. Le uniche parole adatte a descriverlo sono "un sapore di pomodoro deciso e piacevole" Questi frutti sono unici anche perché non sono frutto dell'ingegneria genetica", ha aggiunto Brown, che attualmente non ha nessuna intenzione di commercializzare i pomodori neri. "[La varietà] E' stata creata interamente attraverso classiche tecniche di incrocio."

Fonte: dailymail.co.uk

NOTA: si segnala che una varietà di pomodoro nero è stata sviluppata anche in Italia, dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (vedi qui).

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto