Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Europa: ancora niente verdura e frutta "sformata" sugli scaffali"

La campagna dell'Unione Europea (vedi articolo correlato) volta a riportare sugli scaffali della grande distribuzione anche quella frutta e quegli ortaggi oggi scartati per via della forma non del tutto regolare non ha finora sortito gli effetti sperati: una scelta del genere è infatti ancora fuorilegge in molti paesi e nessuno può vendere cetrioli curvi, banane dalla forma irregolare o broccoli troppo piccoli.

La catena britannica Sainsbury ha chiesto alla comunità europea di essere un po' più elastica sulle norme di commercializzazione, per consentire ai negozi di vendere più prodotti, con meno sprechi, diversificando l'offerta in diverse classi di spesa e offrendo ai consumatori prodotti economici, anche se non belli a vedersi.

Altri supermercati, tuttavia, non concordano con questa impostazione e temono che i clienti possano rifiutarsi di acquistare prodotti non in linea con gli standard. Secondo un portavoce della Friends of theEarth, l'idea di un allentamento dei criteri potrebbe anche essere buona, ma se davvero lo scopo è quello di sostenere il settore agricolo, prima bisognerebbe pensare a pagare di più i produttori.

Fonte: dailymail.co.uk

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto