Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le banche egiziane rendono ancora difficile l'importazione delle mele polacche

È stato molto difficile riuscire a esportare mele dalla Polonia all'Egitto e c'erano i presupposti affinché le cose cambiassero. A riferirlo è Mohamed Marawan, proprietario dell'azienda d’esportazione polacca di mele Sarafruit.

"A partire dalla seconda settimana di dicembre, abbiamo deciso di sospendere l'esportazione delle nostre mele in Egitto perché, secondo le informazioni che avevamo, la situazione finanziaria sarebbe stata aggiornata dalla Banca centrale dell'Egitto. Ma la situazione non è cambiata, è la stessa di prima. Ovviamente la Banca centrale egiziana ha annullato l’attività tramite lettera di credito e ha dichiarato che sarebbe tornata al sistema 'Cash Against Documents', come avveniva prima della modifica apportata a febbraio 2022".

Nonostante questa decisione, le banche continuano a non consentire le importazioni se un'azienda non ha ricevuto la valuta, utilizzata per l’acquisto, attraverso le proprie esportazioni, secondo Marawan. "Le banche in Egitto si rifiutano di continuare a lavorare tramite Cash Against Documents, perché non hanno abbastanza valuta e perché devono organizzarla per il cliente, cosa che semplicemente non fanno. Quindi se il cliente ha la valuta, Dollaro o Euro, la banca non l'accetta semplicemente, deve conoscere la provenienza del denaro. Se si ricevono dall'esportazione, il cliente potrà utilizzarli per l'importazione. Se il cliente ha acquistato la valuta, deve dimostrare la provenienza. In ogni caso, il cliente deve fare i salti mortali per poter acquistare mele da noi".

Alcuni esportatori polacchi di mele sono riusciti a spedire il loro prodotto in Egitto utilizzando un operatore terzo. Ma Marawan afferma che questa non è un'opzione per tutti i commercianti di mele polacchi: "Alcune organizzazioni lavorano tramite operatori terzi, e questo consente di avere dei risultati, ma stiamo lavorando con enormi quantità di denaro e gli operatori terzi non sono in grado di trasferire queste ingenti somme a tutte le aziende polacche che cercano di esportare le loro mele in Egitto. Quindi rimane un grande problema per noi".

Marawan pensa che, se l'Egitto continuerà a rendere le cose difficili, bisognerà aprire altri mercati per le mele polacche. "Alla Sarafruit, abbiamo esaurito le nostre scorte di mele. Naturalmente rimane una piccola quantità per l'esportazione nella cella refrigerata, ma stiamo aspettando i risultati della prossima settimana dall'Egitto e incassando i nostri soldi dalle nostre esportazioni di mele verso l'Egitto. Se non cambierà nulla e non si aprirà un nuovo mercato per le mele polacche, la produzione registrerà un calo, secondo me del 30% o anche di più. Bisognerà trovare altri sbocchi. Penso che dovremmo aumentare la coltivazione delle varietà club, perché il mercato le richiede. Vediamo che i mercati del Medio Oriente, Estremo Oriente e anche Sud America sono molto interessati all'acquisto di varietà club, ma al momento non ne produciamo grandi quantità in Polonia".

Per maggiori informazioni:
Mohamed Marawan
Sarafruit
Tel: +48 537 935 155
Email: office@sarafruit.eu  
Web: www.sarafruit.eu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto