Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un modo per equilibrare il rapporto tra reddito energetico e quello agricolo

La trasformazione delle coltivazioni ortofrutticole sotto gli impianti agrivoltaici

I sistemi agrivoltaici avanzati permettono di proteggere le coltivazioni dalle intemperie (grandine, bombe d'acqua, forte caldo), producendo al contempo energia elettrica, grazie a strutture metalliche elevate e resistenti. Quelli selezionati da Oliva Service, azienda di Lecce che commercializza macchine innovative per l'agricoltura, presentano molteplici vantaggi: oltre a far passare la luce sotto i moduli, recuperano e immagazzinano le acque piovane e permettono di migliorare il benessere delle piante, degli animali e degli operatori, consentendo alle imprese agricole di poter così coltivare una ampia gamma di piante e di ottenere prodotti di migliore qualità.

"Chi decide di affidarsi a noi per la fornitura di impianti agrivoltaici - ci spiega Angelo Amato, titolare della suddetta azienda pugliese - può contare anche su un vasto catalogo di macchinari innovativi per piccole, medie e grandi produzioni, utili alla trasformazione dei frutti e degli ortaggi allevati sotto i pannelli fotovoltaici semi trasparenti, in modo da poter realizzare la cosiddetta filiera corta".

E continua: "Ad esempio, coltivazioni frutticole come melograno, agrumi o 'avocado possono essere più redditizie se, oltre alla vendita del frutto, si realizza un progetto di filiera corta, trasformando il prodotto e riutilizzando ogni parte del frutto, anche gli scarti, fino alla produzione dell'olio dai semi, per uso cosmetico".

Con i macchinari di Oliva Service, dal frutto di melograno è possibile:

  • Estrarre gli arilli per il confezionamento del prodotto fresco sotto vuoto o sotto azoto;
  • Surgelare gli arilli per il confezionamento a temperatura controllata;
  • Produrre il succo di melograno, trattarlo per la lunga conservazione;
  • Per i frutti di seconda scelta, si possono essiccare gli arilli e confezionarli come frutta secca o produrre farina, ma anche marmellate, infusi e gelati;
  • Produrre olio di semi cosmetici naturali e olii essenziali dalla buccia.

Invece, dal frutto di avocado, mediante le attrezzature di Oliva Service è possibile realizzare le seguenti produzioni: 

  • ottenere l'olio extravergine a freddo, così come con le olive;
  • denocciolare e pelare il frutto;
  • tagliarlo a spicchi, a cubetti o pezzetti e confezionarlo fresco;
  • produrre il succo di avocado e trattarlo per dare lunga conservazione;
  • ottenere marmellate, infusi e gelati;
  • tagliare il frutto a fettine, disidratarlo e confezionarlo in chips come le patatine;
  • essiccare la polpa e produrre farina di avocado.

"Con le nostre macchine, lo stesso processo di trasformazione è adattabile tutte le tipologie di frutti e di ortaggi. Ciò aiuta ad aumentare la redditività delle aziende agricole e a riequilibrare il rapporto fra l'elevato reddito energetico proveniente dall'agrivoltaico e quello agricolo. un rapporto probabilmente richiesto nei prossimi finanziamenti europei", conclude Amato.

Consulta il catalogo dei macchinari di Oliva Service: per il melograno clicca qui, per l'avocado qui. Invece, per tutti gli altri prodotti clicca qui

Per maggiori informazioni:
Oliva Service
Via Perugia, 7 - 73100 Lecce
+39 0832/391652
+39 348/7849932
olivaservice@alice.it
www.olivaservice.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto