Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Limitato commercio di esotici al mercato all'ingrosso di Francoforte

"Attualmente bisogna aggiungere fino a 10 euro per i mango trasportati per via aerea"

L'inverno è stagione di esotici. Infatti durante il periodo prenatalizio ananas, mango, litchi e similari sono molto richiesti e vengono movimentati in grandi quantità. Tuttavia, l'attuale aumento dell'inflazione e la conseguente riduzione del potere d'acquisto stanno avendo un effetto notevole sul commercio di frutta esotica trasportata per via aerea. A renderlo noto è l'ufficio acquisti e vendite dell'azienda Josef Stapf Großmarkt.

La situazione è aggravata dalle tariffe di trasporto sempre elevate, soprattutto nel settore del trasporto aereo. Abdulaziz Maras, specialista di esotici presso l'azienda all'ingrosso con sede a Francoforte (Germania), illustra la situazione prendendo come esempio i mango trasportati per via aerea.

"Due o tre anni fa i mango trasportati per via aerea venivano venduti a circa 30 euro per colli da 6 kg, ma ora bisogna aggiungere fino a 10 euro. C'è ancora domanda per questi frutti, ma per gli articoli più insoliti, come la granadilla o i fichi del Perù o del Brasile, la domanda è molto al di sotto della media". Attualmente l'azienda Josef Stapf Großmarkt commercializza mango Kent peruviani in calibri 11-12-13. "Ci auguriamo che nelle prossime settimane anche i calibri popolari, i 9 e i 10, arrivino sul mercato in numero maggiore".


Abdulaziz Maras

Litchi e ciliegie
Per quanto riguarda i litchi, anch'essi molto venduti a dicembre, l'azienda ha appena ricevuto la prima merce trasportata per via aerea. Maras dichiara: "Stiamo ancora distribuendo la merce via nave da Mauritius, ma dalla settimana 49 abbiamo anche i primi frutti trasportati per via aerea dall'Isola di Reunion, commercializzata con l'affermato marchio Philibon. Anche negli anni precedenti abbiamo potuto osservare un notevole aumento della domanda non appena la prima merce Philibon è stata resa disponibile".

Tradizionalmente le ciliegie provenienti dall'estero vengono accolte bene anche durante le festività natalizie, secondo l'esperienza di Maras. "Attualmente ci riforniamo di ciliegie sia dal Cile che dal Sudafrica. Poi, poco prima di Natale, ci sono di solito i primi arrivi dal Canada e dalla Tasmania. Tuttavia, a causa degli alti costi di approvvigionamento e della tendenza a prolungare la stagione nei suddetti paesi d'origine, non escludo che si possa fare a meno delle ciliegie del Canada e della Tasmania".

L'ananas trasportato per via aerea tende a perdere importanza
Secondo Maras, negli ultimi anni si sono verificati alcuni cambiamenti nel settore degli esotici. Gli avocado sono diventati un prodotto disponibile tutto l'anno, mentre alcuni articoli, in particolare gli ananas trasportati per via aerea, hanno perso quote di mercato. "Offriamo ancora questi ananas 12 mesi all'anno, ma, per ragioni di costo e per il miglioramento della qualità, la merce trasportata via nave è diventata più interessante. Tuttavia, circa due settimane prima di Natale osserviamo di solito un notevole aumento della domanda di ananas trasportati per via aerea".


Ananas e mango trasportati per via aerea

Atmosfera tesa al centro agroalimentare
Come in molti altri mercati all'ingrosso in Germania, l'atmosfera a Francoforte è piuttosto cupa, secondo Maras. "Durante la pandemia c'è stata una ripresa generale del mercato all'ingrosso, ma ora le cose stanno cambiando. Ciò si riflette anche nel volume di acquisti per acquirente, soprattutto per i prodotti di prezzo più elevato. In questo senso, la tendenza si sta spostando verso il basso".

Per maggiori informazioni:
Abdulaziz Maras
Josef Stapf Großmarkt GmbH
Frischezentrum Frankfurt - Germania
Tel.: +49 (0)69 400502200
office@josef-stapf.de 
www.josef-stapf.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto