Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Emilia Lewandowska, Fruit-Group:

"Ci sono -6 C° e ancora frutteti con mele sugli alberi"

In Polonia la stagione delle mele è stata particolarmente impegnativa, con grande sorpresa per Emilia Lewandowska, responsabile dell'ufficio dell'esportatore polacco di mele Fruit-Group. "La nostra stagione è iniziata con una forte attenzione alle spedizioni a lunga distanza. A settembre abbiamo iniziato a caricare per Vietnam, India e Colombia. Siamo rimasti positivamente sorpresi dal fatto di aver iniziato la stagione con uno slancio così forte. Anche la domanda del mercato polacco è stata piuttosto buona. Le catene di supermercati hanno organizzato alcuni programmi promozionali per le mele e questo ha avuto un effetto positivo sulle nostre vendite nazionali. Onestamente, pensavamo che l'inizio della stagione non sarebbe stato così positivo, quindi siamo positivamente sorpresi dallo stato attuale delle cose".

Nonostante le temperature stiano diminuendo rapidamente, alcuni coltivatori hanno ancora mele sugli alberi a causa della mancanza di manodopera, spiega Lewandowska. "La domanda attuale è ancora stabile, visto che la stagione è iniziata da poco più di due mesi. Ma il Natale è alle porte e di solito in questo periodo si assiste a un calo delle quantità, visto che alcuni produttori hanno terminato la raccolta la scorsa settimana. Oggi (si legga 21 novembre 2022, ndt) ci sono -6 °C e ancora frutteti con mele sugli alberi. Non è una scelta, perché alcuni coltivatori polacchi non hanno raccolto tutto a causa della mancanza di personale".

Oltre ai piccoli frutti, alcuni coltivatori polacchi stanno puntando sulla coltivazione delle pere. Lewandowska afferma che non è così facile come si potrebbe pensare, perché le pere sono molto impegnative da coltivare.

"A causa delle cattive condizioni finanziarie delle mele, i coltivatori hanno iniziato a diversificare i campi. Invece delle mele hanno iniziato a piantare mirtilli, ciliegie, fragole, ortaggi e ora anche pere. Le pere sono esigenti in termini di coltivazione; gli alberi hanno bisogno di terreni di buona qualità e di una adeguata posizione sul lotto. Siccome è difficile produrre una soddisfacente qualità e una buona quantità di pere, la decisione di iniziare a coltivarle non è così semplice per i coltivatori", conclude.

Per maggiori informazioni:
Emilia Lewandowska
Fruit-Group SP.z.o.o.
biuro@fruitgroup.pl    
www.fruitgroup.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto