Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Jaime Mendizábal, direttore commerciale della Maf Roda:

"L'automazione dei processi facilita la riduzione dei costi di produzione negli impianti di stoccaggio di agrumi"

"L'industria agrumicola è una delle più adatte all'implementazione di soluzioni complete di automazione degli impianti di stoccaggio, grazie ai suoi volumi di produzione e alla durata delle sue campagne", ha affermato Jaime Mendizábal, direttore commerciale di Maf Roda, produttore di soluzioni tecnologiche di automazione per il settore ortofrutticolo.

"Gli impianti attivi tutto l'anno sono anche in grado di ammortizzare in breve tempo l'investimento in soluzioni di automazione. Pertanto, e non a caso, le innovazioni tecnologiche nelle macchine per il post-raccolta degli agrumi puntano alla completa automazione di tutti i processi che si svolgono in un impianto di stoccaggio di agrumi, al fine di ridurre i costi e aumentare la capacità di produzione all’ora, a maggior ragione in tempi difficili come quelli attuali", ha spiegato Mendizábal.

Ad esempio, una linea di preselezione standard della Maf Roda può lavorare centinaia di tonnellate al giorno con soli 5 operatori. "Ciò consente una netta riduzione dei costi di manodopera e un rapido recupero dei costi di installazione, poiché consente di raddoppiare i turni molto più facilmente. Tuttavia, quando si tratta di automazione completa dei processi di un agrumeto, non parliamo solo di linee di preselezione e confezionamento, con sistemi come il Pomone IV, o di analisi della qualità e rilevazione dei difetti esterni, come quello del Globalscan 7 - Viotec, o dei livelli Brix, con Insight di Maf Roda, ma parliamo anche della movimentazione di casse e bins in magazzino con veicoli autonomi, detti AGV, o della gestione dell'efficienza e della produttività dell’impianto di stoccaggio con sistemi basati su del software CMMS e dell’indicatore OEE".

"In Spagna ci sono già diversi stabilimenti agrumicoli che gestiscono la movimentazione di casse e bins nei magazzini di stoccaggio con i veicoli autonomi della Maf Roda, come nei grandi impianti logistici. Questo ha suscitato grande interesse tra le più grandi piantagioni ortofrutticole a livello internazionale, e speriamo che l'implementazione di questi veicoli autonomi avverrà entro i prossimi 3 anni in tutti gli stabilimenti che rappresentano le maggiori produzioni a livello nazionale", ha affermato il direttore commerciale dell'azienda.

Questi veicoli autonomi, che la multinazionale ha presentato ufficialmente all'ultima edizione del Fruit Attraction, rappresentano un grande passo avanti nel campo dell'automazione. Questi veicoli, che sostituiscono i carrelli elevatori, hanno un'elevata capacità produttiva e sono appositamente progettati per il settore ortofrutticolo, rispondendo così alle sue particolari esigenze. Una delle caratteristiche speciali sono le pinze per casse e bins adattabili. Inoltre, la loro capacità di microricaricarsi durante il funzionamento, conferisce loro una grande autonomia e consente ai veicoli di lavorare continuativamente.

"Molte piantagioni agrumicole si affidano alla tecnologia della Maf Roda per l'automazione dei loro impianti di stoccaggio, sia a livello nazionale che internazionale. Le principali società commerciali di Valencia e Murcia effettuano la selezione dei loro agrumi in un Pomone IV con Globalscan", ha affermato Jaime Mendizábal.

Maf Roda è attualmente leader nel settore, con oltre l'80% della quota di mercato in Spagna. Inoltre, ha continuato a consolidare la sua leadership con l’avvio di sei nuovi impianti più importanti del settore domestico, sia convenzionale che biologico, oltre ad altri nuovi impianti agrumicoli di medie e piccole dimensioni, anch'essi avviati in questa stagione.

Per maggiori informazioni: 
María Cabello
Roda Ibérica S.L.
Avda. de la Llibertad n.º 53
46600 Alzira. Spagna
+34 962403011
mcabello@mafroda.es
www.maf-roda.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto