Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

B2A festeggia a Interpoma, Hall AB - Stand A03/18

"Dieci anni di attività: studio e ricerca mai mancati"

Lo scorso ottobre, la trentina B2A ha festeggiato il suo decimo anniversario. Barbara Doria, socia e responsabile amministrazione e marketing, racconta come l'azienda sia cresciuta nonostante gli ultimi anni difficili, per via di pandemia e guerre, eventi che hanno coinvolto inevitabilmente anche il settore. 

"Nonostante il duro momento dovuto a rincari e irreperibilità dei materiali, ci adeguiamo alle nuove circostanze. Siamo un'azienda strutturata e competente per l’automazione e lo sviluppo software nell'ambiente industriale: progettiamo, sviluppiamo e implementiamo soluzioni su misura per i sistemi di produzione e di logistica per l'industria alimentare".

Barbara Doria (socia e responsabile amministrazione e marketing) ed Enzo Bassi (amministratore) dell'azienda trentina B2A

La B2A sarà espositrice a Interpoma (Bolzano, 17-19 novembre 2022), in Hall AB - Stand A03/18. "L'intenzione è quella di festeggiare con i nostri clienti e i visitatori i dieci anni di fondazione. La nostra azienda è nata il 12 ottobre 2012 e, nel corso degli anni, è cresciuta, diventando il partner di maggior rilevanza per il settore industriale. Siamo partiti con il software B-Trace che garantisce la tracciabilità nei magazzini della frutta e della verdura e con i sistemi di etichettatura automatica; man mano abbiamo ampliato il reparto di automazione industriale garante di maggiore produttività, di migliore condizione lavorativa, di maggiore qualità dei prodotti", racconta Doria.

"Questo ha permesso a B2A di affermarsi sul mercato a tal punto da permetterci di crescere durante la crisi pandemica. Per festeggiare tale sviluppo, abbiamo investito nella ricerca, nel rebranding, e abbiamo ampliato il campo del nostro operato: non vi sarà più l’esclusiva per i magazzini ortofrutticoli, come dimostrato dalla recente acquisizione del cliente Ferrari F.lli Lunelli".

Nell’ottica di accompagnare il cliente verso la costante crescita e ottimizzazione dei processi produttivi, B2A integra nella propria offerta ulteriori soluzioni "taylor made", che spaziano da: macchine progettate specificamente per la singola esigenza; isole robotizzate con robot antropomorfi, Scara (Selective compliance assembly/articulated robot arm) e paralleli; sistemi con robot collaborativi, ossia in grado di lavorare in presenza di persone; veicoli a guida autonoma che movimentano la merce all’interno della fabbrica; sistemi di localizzazione RTLS per carrelli elevatori che permettono la localizzazione 3D della merce.

"La nostra azienda è partner di riferimento in grado di centralizzare e coordinare tutte le fasi dell’intero processo produttivo. Semplifichiamo e velocizziamo il raggiungimento degli obiettivi", commenta Doria.

Il know-how dei professionisti che compongono il team di B2A applica competenze che sfruttano gli ultimi sviluppi dell’information technology come la realtà aumentata (AR), l’intelligenza artificiale (AI) e gli algoritmi che stanno alla base della guida autonoma dei veicoli. "B2A è il tassello che trasforma le macchine da standard a 4.0", sottolinea Doria.

Focus sulla robotica
"Sviluppiamo soluzioni per aiutare le aziende ad automatizzare e velocizzare il lavoro manuale e ripetitivo. Stiamo lavorando su progetti impiegando robot in grado di gestire, prelevare e posizionare scatole, bicchieri, tappi: qualsiasi materiale, peso e dimensioni (dal bicchierino di carta alla scatola di grosse dimensioni), in totale autonomia".

"Finora i risultati sono più che positivi, specie se si considera la carenza di manodopera. Notiamo l'interesse verso la robotica soprattutto per lavori considerati ripetitivi e/o pericolosi", sottolinea Doria. "Ci sono state molte richieste per soluzioni personalizzate per robot collaborativi e antropomorfi in grado di muoversi autonomamente e di aumentare i livelli di efficienza e di produttività nelle grosse distribuzioni. Una crescita motivata dai molti benefici che si possono apportare al mondo della produzione manifatturiera".

Pandemia, periodo di studio e ricerca
Negli ultimi 10 anni, l'azienda ha superato tante sfide. "La più dura? Il periodo del lockdown legato al Covid-19 sicuramente. Nessuno dei nostri dipendenti è andato in cassa integrazione, ma hanno tutti lavorato in smart working. Abbiamo sfruttato il fermo imposto dalla pandemia per sviluppare nuovi progetti e la ricerca", conclude Doria.

Per maggiori informazioni:
Barbara Doria
barbara.doria@b2a.it
B2A S.r.l.

Viale del Lavoro, 14/D
38068 Rovereto (Trento)
+39 0461 1715220
www.b2a.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto