OP Fonteverde

Prezzi dello zucchino in caduta libera, mentre il peperone regge bene

"La stagione delle orticole, specialmente delle zucchine e dei peperoni è iniziata con anticipo, quest'anno, presso l'OP Fonteverde". A dirlo è Carmelo Calabrese, manager dell'organizzazione di produttori siciliana.

Carmelo Calabrese

"Per la zucchina, la campagna non è cominciata sotto i migliori auspici - ha detto Carmelo Calabrese - Non tanto per la qualità produttiva, davvero ineccepibile, ma per l'andamento delle temperature elevate che, spingendo sulla maturazione, ci costringono a raccogliere tutti i giorni, creando sovrabbondanza. Il prodotto, come dicevamo, è di buona qualità e questo è merito anche dell'introduzione di varietà tolleranti al virus New Delhi, il cui impatto è meno stressante rispetto agli anni precedenti. Il vero nodo dolente sono i prezzi, purtroppo, che da due settimane fanno registrare quotazioni piuttosto basse: tra i 40 e i 45 centesimi di euro".

"Prezzi troppo bassi per un inizio stagione che in coincidenza con gli aumenti dei costi di produzione - ha continuato l'intervistato - fanno allarmare la base produttiva. Aspettiamo un cambio dell'andamento stagionale, con temperature più fredde, sperando in una conseguente risalita dei prezzi. Il clima, caratterizzato da temperature alte un po' ovunque in Europa, ha permesso che si continuasse a produrre laddove in genere a novembre le produzioni sono cessate già da settimane. I consumi, inoltre, sono generalmente ridotti e ciò, sommato alla maggiore produzione, sta intasando la commercializzazione di questa referenza".

"Come spesso accade, anche se non è una regola assoluta, l'andamento dello zucchino si differenzia da quello del peperone - ha chiarito Calabrese - Sebbene anche per quest'ultima referenza il clima abbia condizionato notevolmente, con una maturazione dei frutti accelerata, che ha portato il ciclo biologico della pianta dai canonici 90 giorni a 75 giorni circa. Per questo motivo, ci troviamo a gestire quantitativi maggiori rispetto a quanto previsto, con un +30% dei volumi. Fortunatamente, come accennavamo, il peperone segue quest'anno una dinamica diversa dallo zucchino, almeno per il momento dal punto di vista commerciale, con prezzi tra 1,05 e 1,15 euro al kg. La produzione del peperone siciliano al momento si caratterizza per una qualità particolarmente buona; i frutti sono sani e colorati, e l'estetica li rende molto attrattivi nei confronti del consumatore finale".

Per maggiori informazioni: 
Carmelo Calabrese
OP Consorzio Fonteverde
Società Consortile Agricola a r.l.
C.da Fontanazza s.n.
97014 Ispica (RG) Italy
+39 0932 951484
patrizia@fonteverde.com
www.fonteverde.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto