Saurabh Tanwar, amministratore delegato della Fruitways Chile

"Andamento negativo per le mele cilene e brasiliane sul mercato indiano, a differenza di quelle polacche e turche"

Se i prezzi delle mele brasiliane e cilene rimarranno gli stessi della scorsa stagione, ci sono buone probabilità che nella campagna attuale siano le mele polacche e turche a imporsi sul mercato indiano. Il raccolto polacco è più abbondante e la qualità sembra essere altrettanto elevata, secondo un commerciante di mele.

Saurabh Tanwar, amministratore delegato della Fruitways Chile, prevede un raccolto di mele migliore dalla Polonia, dove l’azienda ha una sua base operativa: "In generale, la produzione di mele Gala è superiore del 10% rispetto a quella dell'anno scorso. Inoltre, quest'anno le mele sono più economiche rispetto all'anno scorso. Direi anche che la qualità è migliore, soprattutto per le Gala. È ancora difficile dire qualcosa sulle varietà più economiche ma ho sentito che, in generale, in questa stagione la qualità delle mele polacche è migliore di quella delle mele spagnole o italiane. Ciò è dovuto alle alte temperature che hanno interessato la Spagna e l’Italia nel periodo di raccolta".

L'India ha problemi di valuta, poiché la Rupia sta perdendo valore rispetto al Dollaro, e questo rende le spedizioni davvero costose, spiega Tanwar. "L'India ha fra le sfide da affrontare anche l'inflazione, considerato che il valore delle Rupie è sceso del 10% rispetto al Dollaro. Sono convinto che la Rupia continuerà a scendere rispetto al Dollaro. I costi di spedizione sono ancora alti, da 3.400 dollari prima a 6.000 dollari di adesso, e anche i costi dei materiali sono ancora molto alti. Per ora, anche l'India sta guardando alla Turchia e all’Iran per le loro mele, proprio per i maggiori costi di spedizione".

Sebbene il popolo indiano stia affrontando le inondazioni, Tanwar ritiene che i prezzi avranno un impatto maggiore sulla domanda di mele, rispetto alle condizioni meteo estreme. "Non credo che le inondazioni in India avranno un impatto sulla domanda di mele, ma sul costo dei frutti certamente sì. Se guardiamo alla nostra ultima stagione, le Gala dal Cile (29 dollari) e Brasile (23 dollari) si è rivelata un disastro sul mercato indiano, a causa del prezzo elevato e della qualità inferiore. Nel frattempo, anche la pratica non etica di alcuni grandi importatori indiani di dichiarare in dogana la fattura con valore immediato, invece di dichiarare il prezzo giusto, non ha aiutato. Le mele cilene e brasiliane non sono andate bene sul mercato indiano, a differenza di quelle polacche e turche che, invece, hanno offerto prezzi più bassi".

Nel complesso, Tanwar spera che la nuova stagione sia decisamente migliore della precedente. "Ad essere onesti, lo scorso anno il mercato indiano è stato in generale un disastro, non solo per le mele, ma anche per altri frutti. Spero che le Gala di questa stagione vadano bene. Mi aspetto che Polonia e Turchia facciano grandi cose, soprattutto se i prezzi delle mele cilene, brasiliane e neozelandesi rimarranno invariati", conclude Tanwar.

Per maggiori informazioni:
Saurabh Tanwar
Fruitways Chile
Tel: +56 9 8894 6256
Email: saurabh@fruitways.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto