Marcos Gómez de la Torre, fondatore e amministratore delegato di Huertissima: "Agiamo a livello locale per favorire un cambiamento globale"

Lancio del primo Marketplace B2C per colture sostenibili al 100 per cento, senza intermediari

I produttori agricoli spagnoli ora hanno a disposizione un nuovo mercato B2C (business to client) per la commercializzazione diretta dei loro prodotti ai clienti finali, senza intermediari.

Marcos Gómez de la Torre è il fondatore e amministratore delegato di questo progetto finalizzato a ridimensionare la centralità dei supermercati nell'accesso a frutta e verdura, considerato che i prezzi sono cinque volte più alti rispetto a quelli all'origine, per avvicinare i consumatori ai prodotti locali e favorire la creazione di un sistema di frutteti sostenibili.

"Huertissima è una startup lanciata ad agosto 2022, che ha suscitato grande interesse internazionale. Secondo le statistiche aggiornate, la piattaforma ha finora ricevuto più di 40.000 visite da diversi Paesi, come Spagna e Stati Uniti, fra gli altri". Qualsiasi utente, con o senza un’attività di coltivazione, può registrarsi gratuitamente su Huertissima e trovare prodotti locali in tempo reale per lo scambio, l'acquisto o la vendita.

"I piccoli e medi operatori agricoli, che producono oltre il 50% del cibo mondiale, hanno bisogno di una soluzione urgente per evitare l’aumento delle tasse e gli sprechi costanti. La piattaforma collega grandi, medi e piccoli produttori con i loro vicini, attraverso uno strumento di geolocalizzazione, ottenendo da un lato prezzi equi ed esentasse e, dall'altro, generando un'economia circolare sostenibile ed evitando sprechi costanti", sottolinea Marcos.

"La missione principale di Huertissima è quella di facilitare la consegna del cibo prodotto in maniera intensiva in aree ad alta domanda (come città e comunità). Ciò presenta diversi vantaggi, fra i più importanti: riduzione delle emissioni, mitigazione del cambiamento climatico, riduzione del consumo di acqua, riduzione dell'impronta plastica, riduzione l'impronta ecologica delle città, promuovendo il riciclo e riducendo gli sprechi alimentari, proteggendo la biodiversità, riducendo la dipendenza dal mercato alimentare globale, aumentando la nutrizione e la salute e migliorando la resilienza e i valori della comunità".

La piattaforma offre molteplici sinergie. Attualmente, Huertissima sta valutando diverse collaborazioni con fornitori che potrebbero portare nuove soluzioni ai proprietari attuali e futuri di orti (formazione, corsi, prodotti o kit da orto, tra gli altri).

"Agiamo localmente per favorire un cambiamento globale. La nostra missione è prevenire il costante spreco di prodotti orticoli, nonché garantire l'esistenza di comunità sane e sostenibili, con una cultura di partecipazione e solidarietà di vicinato", spiega Marcos Gómez de la Torre.

Per maggiori informazioni:
Marcos Gómez de la Torre - fondatore e Ceo
Huertissima
marcos.gomez@huertissima.net
www.huertissima.net


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto