Markus Schraff, Obst vom Bodensee Vertriebsgesellschaft

Lago di Costanza: pomacee di prima qualità e maggiori rese per le mele bio

La Obst vom Bodensee Vertriebsgesellschaft (OvB) registra dati positivi sulla raccolta biologica di quest'anno. Ad affermarlo è Markus Schraff, direttore alle vendite del settore biologico della OvB.


Markus Schraff e Larissa Lorch della Obst vom Bodensee Vertriebsgesellschaft (OvB) e Hans-Josef Stärk della BayWa Obst & Co allo stand della OvB a Biofach 2022.

Inizio di stagione di successo con le SweeTango® e Santana biologiche
"Abbiamo iniziato a commercializzare il nuovo raccolto di mele con le varietà di alta qualità SweeTango e Santana nella settimana 35. Entrambe sono varietà molto interessanti che i consumatori attendevano con impazienza, dopo che la fine della commercializzazione delle mele biologiche tedesche, a giugno scorso. Ciò ha consentito un inizio di stagione soddisfacente".

Meteo favorevole, ottimi calibri e colore dei frutti
La raccolta sul Lago di Costanza è iniziata circa 10 giorni prima del solito. Schraff ha detto: "Abbiamo avuto una fioritura abbastanza precoce e condizioni di coltivazioni eccellenti. Questo significa tanto sole e piogge occasionali. Tali condizioni meteo hanno assicurato una buona fase di divisione cellulare, quindi le mele sono risultate di ottimo calibro e molto gustose. All'inizio della raccolta, l’escursione termica tra giorno e notte, importante per una bella colorazione, è stata troppo debole. Successivamente, nelle ultime due settimane, notti più fresche hanno assicurato un'ottima colorazione dei frutti. Soprattutto, la qualità delle principali varietà finora è molto buona - Santana, Elstar, Topaz e Jonagold - come anche le Boskoop e KANZI® biologiche. Nei prossimi giorni le varietà Pinova, Natyra® e Braeburn raggiungeranno il loro momento di raccolta ottimale".

A causa del raccolto ridotto dell'anno scorso, la commercializzazione delle mele biologiche tedesche è terminata a giugno. Sebbene non sia ancora possibile garantire una fornitura per tutto l'anno di mele biologiche locali del Lago di Costanza, l'azienda prevede una buona offerta fino all'estate del 2023, grazie a una resa maggiore. I prodotti biologici della OvB sono esclusivamente prodotti dell’associazione, ovvero certificati secondo gli standard Bioland, Naturland o Demeter.


Foto: OvB

Incremento annuo del 2-5% della superficie di coltivazione
"A parte piccole fluttuazioni, la domanda è un continuo aumento sul mercato biologico, insieme a un incremento annuo del 2-5% della superficie coltivata a biologico. Attualmente, sul Lago di Costanza, la percentuale di coltivazione bio è circa il 20%", ha detto Schraff.

Raccolta di pere biologiche ridotta del 50% a causa del gelo
Nel nuovo impianto di confezionamento presso il mercato all'ingrosso di frutta biologica di Ravensburg, ora è in funzione anche una macchina speciale per l'imballaggio e la selezione delle pere biologiche. Tuttavia, contrariamente al buon raccolto di mele biologiche, quelle delle pere è diminuito del 50% a causa delle condizioni climatiche più fresche al momento della fioritura. "A medio termine, prevediamo un trend di crescita per le nostre pere biologiche, grazie ai nuovi impianti, soprattutto per le varietà Migo® e Xenia®".

Frutta estiva
L'ampia gamma biologica comprende anche frutta estiva come le ciliegie da coltivazione protetta e le susine. La coltivazione delle fragole biologiche, in parte anche da coltura protetta, e del ribes, verrà ulteriormente ampliata dopo diffuse prove varietali.


Foto: OvB

Cartone al posto della plastica, retine al posto dei sacchetti
"Negli ultimi anni, la tendenza del packaging va verso la sostituzione dalla plastica. Offriamo quasi esclusivamente vassoi di cartone senza pellicola. Sono sempre più diffuse anche le retine di cellulosa, come alternativa ai sacchetti. Lo svantaggio delle retine, tuttavia, è che possono contenere poche informazioni sul prodotto, a causa dello spazio pubblicitario più limitato, motivo per cui continuano ad essere utilizzati i sacchetti".

Cooperazione tra OvB e BayWa - produzione biologica per convinzione
"L'obiettivo della OvB è raggruppare le merci dei suoi tre azionisti (BayWa Obst & Co, Vebo Frucht e VOG Ingelheim) per commercializzarle presso i rivenditori di generi alimentari, creando le migliori condizioni possibili per un marketing di successo. La BayWa ci fornisce un moderno impianto di confezionamento presso l'esclusivo mercato all'ingrosso di frutta biologica di Ravensburg. In questa sede, tutti i prodotti biologici prodotti sul Lago di Costanza vengono selezionati e imballati. La frutta biologica viene consegnata principalmente dalla Württembergische Obstgenossenschaft Raiffeisen, che è affiliata con la BayWa Obst Ltd, ma anche con aziende agricole della cooperativa di secondo livello con sede sul Lago di Costanza, la Marktgemeinschaft Bodenseeobst, che collabora con Vebo-Frucht", ha affermato Schraff.


Foto: OvB

"Tutte le 40 aziende biologiche producono merci secondo le linee guida Bioland, Naturland o Demeter. Siamo orgogliosi del fatto che nei circa 25 anni di commercializzazione della frutta biologica del Lago di Costanza, nessun produttore abbia abbandonato la produzione biologica. Numerosi i progetti di diversi coltivatori sottolineano le grandi iniziative finalizzate alla conservazione della natura e alla gestione sostenibile".

Per maggiori informazioni:
Markus Schraff
OBST VOM BODENSEE Vertriebsgesellschaft mbH
Merkurstraße 7
88046 Friedrichshafen - Germania
Tel.: +49 (0) 75 41 / 970 28 - 0
Fax: +49 (0) 75 41 / 970 28 - 51
info@obst-vom-bodensee.de 
www.obst-vom-bodensee.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto