Croazia: comincia la raccolta dei mandarini, ma le rese sono basse

La raccolta dei mandarini croati è iniziata, ma a causa delle condizioni avverse e insolitamente rigide di quest'anno, la resa non è così soddisfacente come in passato. I produttori consegnano i loro frutti principalmente ai centri d'acquisto, ma molti li vendono ancora nelle bancarelle tradizionali. La siccità di quest'anno ha colpito praticamente tutto, dalle olive all'uva, e i mandarini non fanno eccezione. I produttori citano l'aumento dei prezzi come la più grande spina nel fianco.

Il senso di insoddisfazione generale non riguarda solo i prezzi, ma anche il minor raccolto di mandarini croati di quest'anno. "Quest'anno c'è il 20% in meno rispetto all'anno scorso. La mia aspettativa è di circa 30.000 tonnellate", ha dichiarato Neven Mataga di Opuzen.

Fonte: total-croatia-news.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto