Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Joel Pascual (Cartama Europe): "Crediamo nella fornitura a lungo termine di frutti sempre migliori"

Successo per l'apertura dell’ufficio vendite olandese del più grande produttore di avocado colombiano

Nel 2017, Cartama, la più grande azienda colombiana di coltivazione ed esportazione di avocado, ha aperto un ufficio vendite nel Regno Unito. Due anni fa, ne ha avviato un altro nei Paesi Bassi.

Secondo il direttore generale Joel Pascual, è stata una scelta perfetta. "Questo ci dà il controllo sull'intero processo, dal seme al cliente. Dal nostro ufficio nei Paesi Bassi, possiamo garantire una qualità anche migliore e consegnare i nostri avocado Hass secondo le specifiche dei supermercati europei. Inoltre, grazie alla nostra presenza locale, possiamo ad esempio gestire meglio le promozioni dei supermercati".


Joel Pascual

Cartama Europe è una partnership tra Cartama in Colombia e il fornitore britannico di frutta e verdura, Fresca. Cartama coltiva avocado Hass su ben 6.500 ettari e rappresenta circa il 20% delle esportazioni totali di avocado del Paese. "Possiamo coltivare a diverse altitudini in Colombia e, grazie a questo, fornire avocado per tutto l'anno. L'anno scorso Cartama ha esportato 578 container. Il nostro obiettivo quest'anno è raggiungere quasi 900 container, continuando la nostra crescita annuale del 20%", spiega Joel.

"Un altro grande vantaggio è che in Colombia le precipitazioni sono sufficienti e la quantità di pioggia è il doppio rispetto ad altri Paesi produttori, motivo per cui molti coltivatori peruviani e cileni hanno iniziato a coltivare anche in Colombia. La nostra azienda è integrata verticalmente, quindi noi controlliamo ogni fase della filiera. Ad esempio, produciamo i nostri alberi di Hass nei nostri vivai. Abbiamo anche un impianto di confezionamento e un laboratorio (Avolab) in Colombia".

"L'obiettivo più importante della nostra azienda è quello di sviluppare l'industria agroalimentare colombiana in modo da poter generare un impatto positivo sull'ambiente e sulle comunità, e lasciare le nostre aree di influenza in una situazione decisamente migliore rispetto a quando siamo arrivati. Non siamo solo sostenibili, ma spingiamo il nostro settore a concentrarsi sulla rigenerazione proattiva, nel restituire al pianeta più di quanto prendiamo. Insieme alla qualità della frutta, questo è stato il nostro obiettivo. Ad esempio, possediamo 1.800 ettari di foresta e stiamo assistendo la nostra popolazione di api. Inoltre, i nostri vivai e magazzini hanno pannelli solari. In questa maniera riduciamo significativamente la nostra impronta di carbonio. L'anno scorso, questo ci ha portato a essere l'unico coltivatore di avocado sul mercato ad essere certificato B Corp", continua Joel.


Vivaio di alberi

"Cartama Europe si rivolge a tutto il mercato europeo, escluso il Regno Unito, che invece è servito da Cartama UK. Forniamo retailer, grossisti e settore Horeca, ma siamo concentrati in particolare sui retailer. Negli ultimi anni, abbiamo fatto investimenti importanti sugli avocado ready-to-eat, per offrire ai nostri clienti il ​​maggior valore aggiunto possibile ".

Secondo Joel, non ci sono piani per ampliare la gamma con altri frutti colombiani, anche se non lo esclude. "Abbiamo acquisito esperienza dell'intera filiera, grazie ai nostri avocado Hass. Altri frutti, come il lime e il frutto della passione, offrono senza dubbio delle opportunità ma inizieremo con questi frutti solo quando saremo certi di poter fornire la massima qualità. L'anno prossimo, avvieremo un nuovo impianto di confezionamento con più linee. Forse ciò ci darà ulteriori opportunità di ampliamento della gamma".

L'attuale mercato dell'avocado sembra promettente, afferma il direttore generale di Cartama Europe. "A maggio e giugno era pieno soprattutto di frutti peruviani. Poi, a causa dei prezzi bassi e del buon mercato statunitense, l'offerta è diminuita. Pertanto, negli ultimi mesi, il mercato è stato abbastanza soddisfacente. Prevediamo forniture inferiori e prezzi più alti per la seconda metà di settembre e nel mese di ottobre".

Joel sottolinea che Cartama punta a una cooperazione a lungo termine con i suoi partner. "Non crediamo nel cosiddetto oro verde o nel denaro veloce che rincorrono alcune aziende. Preferiamo di gran lunga fornire avocado sempre migliori, nel lungo periodo".

Quest'anno Cartama Europe debutta come espositore al Fruit Attraction di Madrid, Hall 10, stand C09b.

Per maggiori informazioni:
Joel Pascual
Cartama Europe
10 Harnaschdreef
2635 BT, Den Hoorn - Paesi Bassi
Tel: +447 799 626 655
Email: jpascual@cartama.com.co
Web: www.cartamaeurope.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto