Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"La crisi economica non risparmia nessuno"

Fragole e rincari: il grido d'allarme di un'organizzazione di produttori

La fragola è l'articolo ortofrutticolo più importante per l'OP Terre della Luce, ma quest'anno le aziende rischiano di vivere grosse difficoltà commerciali e di non rientrare dei costi di produzione. Abbiamo raccolto il grido d'allarme di Alberto DeVincenzis, responsabile commerciale della suddetta organizzazione lucana, nata nel 2016 e che oggi conta oltre 430 ettari e un vasto catalogo.

"La fragolicoltura rappresenta, a valore, oltre l'80% del nostro fatturato, con 140 ettari totali investiti nella precedente campagna; superfici che però vedranno una lieve flessione, a causa dei rincari e dell'incertezza. Poco importa se sei una realtà strutturata e specializzata in colture protette: l'attuale crisi economica non risparmia nessuno".

E continua: "La situazione è drammatica. Stiamo cercando di supportare i nostri associati e assicurare loro garanzie commerciali per tutto il corso della stagione 2022/23, instaurando rapporti duraturi e interessanti con vecchi e nuovi clienti italiani ed esteri, ma non è certo facile, nell'attuale contesto. Nella coltivazione delle fragole, uno degli aspetti più preoccupanti e che maggiormente gravano sui bilanci delle aziende produttrici sono i costi delle plastiche (teli di copertura e di pacciamatura), i quali hanno subito aumenti significativi negli ultimi mesi. A spaventare le aziende sono anche i rincari dei fertilizzanti (+50%), oltre che degli imballaggi (+20%), fondamentali per rendere trasportabile e accattivante il prodotto. A lievitare anche i costi dei carburanti, ma a pesare in modo notevole è la voce energetica per il raffreddamento dei frutti, indispensabile per assicurare vita commerciale sugli scaffali".

Alberto DeVincenzis

"Se qualche socio produttore ha deciso di ridurre lievemente gli ettari investiti a fragole per contenere le spese e il rischio d'impresa, qualcun altro sta invece cercando di risparmiare sull'acquisto dei film termoplastici e teli pacciamanti, lasciando sopra e sotto le serre le vecchie plastiche e praticando la tecnica del ristoppio o addirittura del tristoppio. Scelte aziendali che però, se non ben valutate, potrebbero comportare maggiori spese".

Per maggiori informazioni: 
O.P. Terre della Luce Soc. Coop. Agricola
Via San Maurizio, 60
75025 Policoro (MT)
(+39) 0835 18.52.977
info@terredellaluce.it
terredellaluce.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto