Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Susi Bonet (Cambayas): "Calibri più piccoli a causa di siccità e alte temperature"

Previsto il 30 per cento in meno nella produzione di melagrane a Elche, in Spagna

Questa settimana è iniziata la stagione delle melagrane nella zona di Elche, tradizionalmente la principale area di coltivazione di questo frutto in Spagna. Per le varietà più rappresentative, come la Mollar de Elche e la Valenciana, si prevede un raccolto inferiore di circa il 30% rispetto al potenziale produttivo. Inoltre, a causa degli effetti della siccità, saranno disponibili prevalentemente calibri piccoli.

"Attualmente stiamo raccogliendo le prime melagrane Acco. Avremo quantità normali di questo prodotto, o anche leggermente superiori, grazie all'entrata in produzione di alcune giovani piante. Ma le dimensioni dei frutti sono più piccole quest'anno - afferma Susi Bonet, direttore commerciale della cooperativa Cambayas - C'è molta richiesta per i grandi calibri, che quest'anno sono pochi. Tuttavia, pensiamo di riuscire a commercializzare tutti i frutti".

La prossima settimana verranno raccolte le prime melagrane Valenciana, una varietà dalla buccia chiara e dai semi rosa e dolci. Seguirà la Mollar de Elche, la varietà tradizionale che si raccoglie in ottobre. "Per entrambe le varietà si prevede una resa inferiore del 30% rispetto alla norma, a causa dell'impatto sulla fioritura delle eccessive piogge avute nei mesi di marzo e aprile. Le ondate di calore, a loro volta, stanno determinando pezzature più piccole", spiega Susi Bonet.

Questa settimana la cooperativa ha venduto gli ultimi fichi e, sebbene anche in questo caso le dimensioni fossero più piccole, i prezzi non sono stati negativi, secondo Susi Bonet. 

"Le prime melagrane Acco stanno andando bene sul mercato - riferisce il direttore commerciale - La gente le apprezza molto, perché non ci sono più molti frutti estivi. Ci sono ancora delle melagrane peruviane, ma non fanno più concorrenza. Le vendite riprenderanno la prossima settimana quando sarà disponibile più frutta. La fine dell'estate è sempre un periodo un po' strano". 

Oltre alle varietà citate, Cambayas coltiva anche la varietà Wonderful, sebbene in piccole quantità. In totale, la cooperativa commercializza circa 17.000 tonnellate di melagrane in Spagna, nel resto d'Europa e persino in Canada e negli Emirati Arabi Uniti.

"Sarà difficile trasferire l'intero valore dell'aumento dei costi di coltivazione, lavorazione e trasporto sui prezzi di vendita. Non credo che il consumatore, che sta patendo anche per l'inflazione, possa digerire un aumento dei prezzi così repentino", conclude Susi Bonet.

Per maggiori informazioni:
Susi Bonet
Cambayas Coop.V
+34 966637588
susi@cambayas.com
www.cambayas.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto