Juan José Bas, Naranjasyfrutas.com:

"Clemenules e Navelina sono state le varietà più richieste nella stagione 2021/22"

In un recente rapporto, la piattaforma leader per l'acquisto e la vendita di ortofrutticoli in Spagna, la Naranjasyfrutas.com ha condiviso i risultati della stagione agrumicola 2021/22, sulla base delle oltre 100mila visite registrate ogni anno. La piattaforma offre quasi 4.000 colture, con più di 500 aziende registrate.

Per quanto riguarda i mandarini, la Clemenules è la varietà con il maggior numero di colture presenti sul portale (26,7% del totale), nonché quella che registra il maggior numero di visite, con oltre 2.800. L'Oronules è la terza varietà più ricercata, ma è la quinta per numero di colture pubblicate, e la Tango è la terza più ricercata, ma la sesta nell'elenco se si considera il numero di colture.

Per quanto riguarda i produttori iscritti alla piattaforma, le colture più piccole, comprese tra 10.000 e 50.000 kg, rappresentano il 41,3% delle colture pubblicate, seguite da colture medie (tra 50.000 e 100mila kg) e grandi (tra 100mila e 250mila kg), che rappresentano rispettivamente il 17,5% e il 13,6%.

Lo stesso vale per le arance. Le colture comprese tra 10.000 e 50.000 kg, sono le più abbondanti sulla piattaforma e rappresentano il 36,3% del totale. Seguono le colture medie (tra 50.000 e 100mila kg) e quelli grandi (tra 100mila e 250mila kg), che rappresentano rispettivamente il 17,5% e il 15,9%.

In questo caso, il rapporto evidenzia che la varietà Navelina - che insieme alla Navel Lane Late rappresenta oltre il 50% del totale delle colture pubblicate - è la varietà con il maggior numero (26,5% del totale) e la più richiesta sulla piattaforma, con oltre 2.000 visite. In particolare, la varietà Navel Chislett è la terza varietà più richiesta, pur rappresentando solo il 2,9% del numero totale di colture pubblicate.


L'analisi completa dei risultati può essere visualizzata qui.

Forte interesse per gli agrumi all'inizio della stagione 2022/23
"Quest'anno c’è stato un forte interesse per gli agrumi, in anticipo rispetto allo scorso anno. Sin dall'inizio della campagna, stiamo assistendo a un aumento del numero di visite su Naranjasyfrutas.com da parte di persone che cercano le varietà precoci, come la Marisol, Clamenrubí o Okitsu, e i negozi ci chiedono già la quotazione di queste varietà. Il nostro intuito e la nostra esperienza ci dicono che in tutte le stagioni in cui abbiamo registrato un interesse iniziale, questo tende a perdurare per tutto l'anno, anche se i risultati dipendono dai mercati", spiega Juan José Bas.

La piattaforma Naranjasyfrutas.com ha accordi di collaborazione con le principali organizzazioni agricole spagnole e fornisce strumenti interessanti ed efficaci per facilitare la vendita delle colture, con maggiori possibilità di ottenere prezzi migliori, a un settore (quello degli agrumi) che lo scorso anno è stato colpito da una preoccupante crisi di redditività.

"Solo pubblicando il tuo raccolto sul nostro sito web, cosa che richiede solo un paio di minuti, raddoppi o triplichi le possibilità di ricevere più offerte e quindi di ottenere un'offerta più alta di quella che raggiungeresti in modo tradizionale. Inoltre, la possibilità di avere accesso ai diversi prezzi offerti da altri negozi consente ai produttori di prendere decisioni sulla base di maggiori informazioni", afferma Juan José.

"Quest'anno, invieremo in anticipo gli elenchi dettagliati dei coltivatori e delle loro colture a tutti i retailer, in base alle varietà a cui sono interessati, tramite posta o WhatsApp. Abbiamo anche una sezione all'interno della piattaforma per i produttori esportatori, che consente loro di vendere la loro frutta confezionata di marca direttamente a tutti i retailer internazionali interessati".

"Tutte le organizzazioni con cui la piattaforma ha firmato accordi di collaborazione stanno contribuendo a sensibilizzare i consumatori spagnoli ed europei sull'importanza del consumo di prodotti locali", afferma Juan José. "Gli agrumi spagnoli, come il resto di quelli europei, rispettano le normative fitosanitarie europee e hanno un'impronta di carbonio decisamente inferiore rispetto a qualsiasi prodotto importato. Quest'anno, a causa purtroppo dei tanti incendi boschivi, siamo più consapevoli del problema dell'abbandono dei campi coltivati, che fungono da tagliafuoco naturali. Proteggere l'agricoltura e ottenere prezzi equi per i produttori è una cosa che dipende dal consumatore, e così facendo, in un certo senso, proteggiamo anche noi stessi".

Per maggiori informazioni:
Naranjasyfrutas.com
+34 620 81 91 64
jbas@naranjasyfrutas.com
naranjasyfrutas.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto