Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Per Orogel Fresco un investimento a Cesena

Kiwi giallo, un impianto di 4 ettari pensando al futuro

Quattro ettari di kiwi giallo che entreranno in produzione nel 2024: Orogel Fresco, negli scorsi mesi, ha completato a Cesena la realizzazione di un moderno impianto con il kiwi Jintao, varietà club che fa capo a Jingold. Ma si tratta solo di un primo passo.

"In questo territorio, la varietà Jintao è collaudata da anni – esordisce Mauro Guardigni, tecnico Orogel Fresco – per cui sappiamo che con la corretta gestione agronomica si otterrà un'ottima produzione. L'impianto è stato terminato da poco, per cui prevediamo che nel 2023 prenderà vigore, mentre nel 2024 raccoglieremo i primi frutti. Perché la scelta del kiwi giallo per questo primo step? Di certo perché ha ancora margini di crescita ed è sempre più richiesto dal mercato, con una domanda che supera l'offerta".

L'impianto è stato progettato secondo i più moderni criteri produttivi. La copertura antigrandine è stata calcolata per resistere a eventuali fenomeni temporaleschi anche violenti. È stata posizionata anche la rete perimetrale come barriera contro gli insetti, in modo da ridurre al minimo indispensabile gli interventi fitosanitari. La parte irrigua è costituita da una doppia ala gocciolante, con un impianto antibrina che, in estate, funge anche da raffrescamento.

In tutto sono 4700 piante, di cui 700 impollinatori. "Inoltre abbiamo posizionato - aggiunge il tecnico - tutte le sonde necessarie per tenere monitorato lo stato idrico del terreno: in tal modo si va a irrigare solo quando e quanto serve, senza sprechi e in maniera mirata".

Questi 4 ettari sono, come detto, soltanto un primo passo: in programma per i prossimi anni c'è un'ulteriore espansione con altre varietà, come Oriental Red, kiwi rosso sempre di Jingold, e "verdeDIVO".

"Con questo progetto – precisa il direttore di Orogel Fresco Vincenzo Finelli – non vogliamo sostituirci ai produttori, ma creare un'esperienza che dimostri la sostenibilità della frutticoltura anche in un periodo non facile come l'attuale. Se messo a punto e portato avanti con criterio, un impianto frutticolo (in questo caso kiwi) può dare ancora soddisfazione economica. Ma servono progettazione accurata, gestione agronomica ben studiata e programmazione nella vendita finale: tutte caratteristiche che hanno guidato questa nostra scelta".

Tecnici al lavoro nell'impianto 

Per maggiori informazioni
Orogel Fresco 
Via Emilia 3800
47020 Longiano (FC) - Italy
+39 0547 651860
www.orogelfresco.it 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto