HM.CLAUSE presenta la propria gamma in Sicilia

Incontro sull'innovazione varietale dello zucchino

HM Clause Italia torna a incontrare le aziende agricole in un grande evento pubblico, dopo le restrizioni legate alla pandemia. L'occasione si è presentata a Licata nelle scorse settimane e ha visto la partecipazione di oltre 170 agricoltori tra Licata e Palma di Montechiaro, che sono i due centri orticoli più importanti in provincia di Agrigento. La riunione tecnica ha avuto due rilevanti argomenti: la gamma peperone e la gamma zucchino verde, con particolare focus sull'introduzione delle varietà resistenti al virus del New Delhi (ToLCNDV). Dagli argomenti si può ben intuire come l'interesse degli operatori sia stato veramente alto e l'evento molto partecipato.

La platea presente all'incontro

La riunione è stata tenuta da Alessandro Cinquerrui, neo responsabile commerciale e sviluppo di zona, con la partecipazione di Agostino Marcellino, Sales Manager Sicilia, e Giovanni Canino, Food Chain Manager Italia. Dopo l'introduzione di Marcellino, che ha portato i saluti della società, con la collaborazione di Giovanni Canino, sono state ricordate le tante varietà di successo introdotte da HM.CLAUSE negli ultimi anni a Licata.

Successivamente, Alessandro Cinquerrui ha illustrato le nuove varietà di peperone e il loro posizionamento sul calendario dei trapianti e, soprattutto, sul mercato: l'introduzione di varietà come Araldo F1, Mecisteo F1 e Maestoso F1 hanno significativamente mosso un mercato che necessitava da anni di un ricambio varietale. Questi nuovi prodotti garantiscono agli agricoltori delle colture di elevata qualità e produttività, in un contesto climatico e gestionale sempre più difficile, dovuto alle temperature nelle prime fasi della produzione e al freddo intenso, durante i mesi invernali. I produttori, inoltre, possono assolvere all'esigenza di ottenere un prodotto di qualità omogenea in ogni periodo dell'anno, che soddisfi le necessità della moderna GDO.

Alessandro Cinquerrui espone la gamma varietale

L'evento, come accennato, ha dato l'occasione per parlare anche dell'introduzione da parte di HM.Clause Italia di nuove varietà di zucchino verde per le colture protette, avente la resistenza al virus New Delhi. Come è noto, il virus colpisce questa cucurbitacea ed è per questo che la società ha introdotto ben 4 varietà con IR resistence: Shyva F1 e Bahli F1 negli ultimi mesi, seguite da Brahma F1 e Dharma F1, che vanno a completare la gamma.

Con le suddette varietà, i produttori siciliani hanno la possibilità di trapiantare lo zucchino a partire dai primi di settembre, fino a fine ottobre. Ovviamente rimangono sempre disponibili le ormai conosciute e apprezzate Kalimera F1, Renata F1, Melodia F1, Sinatra F1 che sono tuttora leader nei loro segmenti.

Da sx: Giovanni Canino, Agostino Marcellino e Alessandro Cinquerrui

La riunione si è conclusa parlando delle nuove scelte varietali e soprattutto delle sfide che il comparto agricolo siciliano sarà chiamato ad affrontare nei prossimi anni, con la consapevolezza che tutta la squadra HM Clause Italia S.P.A sarà sempre al fianco delle aziende del territorio. Per conoscere l'intera gamma varietale di HM.CLAUSE, è possibile consultare l'apposito catalogo, cliccando qui (www.gammaclause.it).

Per maggiori informazioni: 
HM.CLAUSE ITALIA
Alessandro Cinquerrui
Responsabile Sviluppo e Vendita Sicilia Ovest
+39 337 1588105
alessandro.cinquerrui@hmclause.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto