Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pernice Srl

Ordinativi di uva da tavola: le vendite in Gdo sembrano viaggiare più velocemente

Il carovita sta incidendo sui comportamenti di consumo e sugli stili di vita delle famiglie. C'è una maggiore propensione al risparmio, anche sulla spesa ortofrutticola. Una tendenza percepita già nei mesi precedenti su diversi prodotti agricoli (come fragole, ciliegie e altre drupacee) e che ora pare interessare anche l'uva da tavola, i cui consumi, appunto, appaiono in calo.

Fortunatamente, però, il canale retail sta tenendo rispetto ai mercati generali. Ne abbiamo parlato con Domenico Pernice della società Pernice Srl, azienda giunta alla terza generazione e specializzata nella produzione, lavorazione e vendita di uva da tavola in Italia e in Europa.

"La Gdo corre di più, sia nel mercato interno sia in quello estero, con alcune decine di pallet al giorno in partenza dal nostro magazzino di Turi (Bari). Certo, anche qui notiamo un rallentamento rispetto alla passata stagione, ma la differenza con i mercati generali è netta: verso questi ultimi, infatti, le forniture sono diminuite anche del 20-25%. Per i supermercati, le richieste si mantengono con una buona frequenza di riordini, mentre i posteggi spesso si limitano a chiedere solo qualche pallet alla settimana. Sono tempi in cui bisogna 'stringere la cinghia'".

"Sul fronte dei prezzi, non si è ancora determinata una stabilità: per le uve tradizionali parliamo di 2,00-2,50 €/kg, mentre per le seedless si toccano anche i 4 €/kg. Parliamo di un prodotto Extra, selezionato in campo, con alto Brix e ottima colorazione. Quotazioni molto simili a quelle dello scorso anno, nonostante i rincari di energia, imballaggi e carburante. E' ovvio che, in questo modo, l'utile netto tende a diminuire, ma sarebbe auspicabile che a limitare i profitti siano tutti gli attori della filiera e non solo i produttori. La soluzione per incentivare i consumi in questo difficile periodo storico potrebbe essere quella di limitare la nota ed esagerata forchetta di prezzo esistente tra il campo la tavola".

Al momento, sono tre le varietà in vendita (quelle con semi Victoria e Black Magic e la seedless Millenium), nell'attesa che giungano a maturazione anche le molteplici produzioni di senza semi bianche, rosse e nere, oltre che l'uva Italia, vero cavallo di battaglia dell'azienda, in frigoconservazione fino a dicembre.

"Forniamo uva a molte insegne e mercati italiane ed estere, ubicati prevalentemente nelle regioni settentrionali e nel nord Europa, con la Germania nostro mercato di punta. Le uve marchiate Pernice vengono imballate in base alle preferenze dei clienti secondo due tipologie di packaging: in cartone da 5 kg (30x40 cm) e in legno da 7 kg (30x50 cm)". 

Per maggiori informazioni
Pernice Srl
Via Santa Teresa snc
70010 Turi (Bari)
+39 080 8912627 - +39 345 688 1376 
info@pernicesrl.it
pernicesrl.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto