Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dominiek Noppe, Vergro:

"Le ondate di caldo nel sud Europa potrebbero aver salvato i pomodori belgi"

I pomodori sono un importante gruppo di prodotti dell'azienda belga Vergro. "In realtà è andata molto bene nei mesi di maggio e giugno. Pensavo sarebbe stato peggio, soprattutto a giugno. Attualmente, ci sono molti più volumi di pomodori da serra rispetto ad altri anni, ma i prezzi si mantengono abbastanza bene", spiega Dominiek Noppe.

La domanda dall'Europa meridionale è determinante in tal senso: "È possibile che le ondate di caldo nel sud Europa ci abbiano salvato, in quanto l'offerta locale è inferiore al previsto. Possiamo quindi vendere grandi volumi in quella regione. Se non fosse per quello, il mercato sarebbe saturo".

Pomacee
Secondo Noppe, la prossima stagione delle pomacee belghe probabilmente avrà un inizio difficile. "Penso che sarà un inizio piuttosto incerto. È difficile stimare esattamente quanti volumi sono rimasti sul mercato. Tuttavia, l'eccedenza dovrebbe essere trasferita alla prossima stagione, causando una pressione sui prezzi", afferma Dominiek.

La situazione è nettamente diversa da quella della scorsa stagione. "Si sono dovuti velocizzare i contratti annuali per soddisfare l'offerta. Questo non sarà certamente un problema all’inizio della prossima stagione. A causa della situazione nell'Europa orientale, il commercio si è ovviamente fermato per un po', causando alcuni cambiamenti di destinazione, in particolare nei Paesi Bassi".

"Il mercato belga era abbastanza vuoto al 1° luglio, mentre in quello dei Paesi Bassi, solitamente vuoto in questo periodo, c’è ancora abbastanza offerta. Semplicemente non c'è più un mercato per le pere di classe II, e questo ha un costo alto per tutti", continua Dominiek.

Red Modoc
Queste difficoltà per ora non riguardano le Red Modoc di Vegro, le pere rosse di cui l'esportatore ha l'esclusiva di vendita, fornendo tutti i volumi alla catena discount Lidl. "Le pere Red Modoc stanno diventando sempre più popolari. Quest'anno siamo passati da 45 a 50 ettari di coltivazione in Belgio, e da 6 a 10 ettari in Germania. Queste piantagione ovviamente includono molti alberi giovani che non sono ancora entrati in produzione. Pertanto, ora c'è ancora molta più domanda che offerta ma, nei prossimi anni, saremo sempre più in grado di soddisfare la crescente domanda".

L'obiettivo è raggiungere i 200 ettari entro i prossimi dieci anni. "C'è sicuramente spazio sul mercato per questa pera", afferma Dominiek. Questa pera rosso sangue si distingue per il suo colore e il sapore delizioso, ma il suo più grande vantaggio è la conservazione.

"Si può tenere nelle celle refrigerate per un anno, senza che perda le sue qualità. Questa caratteristica la rende unica. Anche quest'anno, la sua qualità è eccellente. In realtà, la qualità è di alto livello su tutta la linea. Ci aspettavamo qualche danno da gelo, ma non è andata così male. Tuttavia, non abbiamo ancora finito, tutto può ancora succedere".

Nuovo centro di refrigerazione
L'esportatore belga guarda al futuro e, per la nuova stagione delle pomacee, utilizzerà un nuovo impianto di refrigerazione. "Abbiamo rilevato il magazzino refrigerato della Jacobs Koeling dove, a partire dalla prossima stagione, potremo conservare 10.000 tonnellate di frutta. Il 30 luglio, inaugureremo la struttura con una festa per tutti i nostri attuali e potenziali coltivatori", conclude Dominick.

Per maggiori informazioni:
Dominiek Noppe
Vergro
5 Kleine Roeselare Street
8760, Meulebeke, Belgio
Tel.: +32 (0) 514 89 076
Email: dominiek.noppe@vergro.com        
Web: www.vergro.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto