Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ad Coolbergen - Ortolanda:

"Le vendite di ravanelli continuano ad andare sempre meglio in estate"

Le vendite di ravanelli sono diventate molto più stabili nel corso degli anni, osserva Ad Coolbergen dell'azienda di coltivazione Ortolanda, che ha filiali a Oude Tonge, Melderslo e Borgo Grappa, in Italia. "Gli alti e bassi del mercato di dieci anni fa non ci sono più. In passato il mercato del ravanello poteva subire un forte calo in estate, ma fortunatamente non è più così. E questo è un bene per tutti. Un mercato che sale alle stelle per un breve periodo è bello, ma alla fine tutti noi beneficiamo della continuità".

"Fino al giorno più lungo dell'anno, il commercio rimane generalmente ragionevole, ma non possiamo nemmeno lamentarci delle ultime settimane. Le celebrazioni della notte di mezza estate in Scandinavia generano sempre una domanda extra. Inoltre, abbiamo notato che il raccolto tedesco all'aperto ha avuto qualche problema a causa del caldo, e questo ha fatto sì che ci sia di nuovo una domanda per i nostri ravanelli olandesi", dice il coltivatore, che negli ultimi anni è passato maggiormente dal ravanello a mazzo a quello sfuso.

Anche la coltivazione italiana, gestita dal fratello di Ad, Willem-Jan, sta diventando più stabile, secondo il coltivatore. "In passato quando i coltivatori tedeschi dell'area del Palatinato arrivavano sul mercato, la domanda calava immediatamente. Ora la domanda dura molto più a lungo e vediamo ancora una domanda ragionevole a maggio e giugno. Anche in Italia si coltiva tutto l'anno, anche se su scala ridotta in estate. Anche quest'anno la stagione invernale è andata bene".

La superficie coltivata a ravanello olandese è rimasta stabile negli ultimi anni. "Molte aziende di coltivazione più piccole sono scomparse. La scorsa settimana abbiamo avuto un incontro con il Comitato nazionale del ravanello e con otto coltivatori abbiamo coperto il 90% dell'area olandese", dice Ad.

Anche il prezzo del gas ha un impatto importante sui coltivatori di ravanello. "Come azienda, fortunatamente, siamo riusciti ad avere prezzi del gas fissi per diversi anni; siamo stati fortunati. Ma non bisogna dimenticare che quando riscaldiamo il terreno con il vapore, usiamo quasi lo stesso gas che usiamo per il riscaldamento. Bruciamo facilmente 4 metri cubi di gas per metro quadrato. Per questo motivo noi del comitato del ravanello abbiamo discusso molto sulle alternative".

Per maggiori informazioni:
Ad Coolbergen
Ortolanda Oude-Tonge
Magdalenadijk 1
3255 LK Oude-Tonge, Paesi Bassi
+31 187 64 15 26
ad@ortolanda.com 
www.ortolanda.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto