Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sebastian Dörmann (Frische aus Westfalen) sull'attuale raccolto in pieno campo:

"L'ondata di caldo ha portato a una leggera carenza di cavolfiori e broccoli"

Nei campi dell’azienda orticola Westphalian Frische, in Westfalia, cavolfiori, broccoli, cavoli rapa e lattuga vengono raccolti dall'inizio di maggio. "A differenza dell'anno scorso, quest'anno l'inizio della raccolta è andato secondo i piani. Sia la qualità che la quantità sono state finora da soddisfacenti a buone", afferma l'amministratore delegato Sebastian Dörmann dell'azienda, con sede a Bielefeld.

Tuttavia, il caldo e la persistente siccità stanno condizionando l'inizio della stagione di quest'anno delle colture in pieno campo. Dörmann dice: "Sebbene gli effetti siano stati finora piuttosto gestibili grazie a una tecnologia di irrigazione all'avanguardia, le alte temperature hanno in qualche modo rallentato la crescita delle colture in pieno campo. Solo cavolfiori e broccoli hanno subito un leggero collo di bottiglia nell'approvvigionamento. In caso contrario, la domanda finora è stata piuttosto buona e la domanda di broccoli e cavolfiori è in linea con il nostro piano di coltivazione. Da questo punto di vista, finora le vendite sono andate bene".



Durante le vacanze estive, la domanda di solito diminuisce notevolmente, dice lo specialista in ortofrutta riguardo all'imminente crisi estiva. Secondo Dörmann, il caldo potrebbe portare a un ulteriore calo della domanda.

"Quando si raggiungono i 30 °C, il consumatore di solito ha meno voglia di cavoli". Ma temperature più elevate aumentano la domanda di insalate di origine locale. "Finora, la domanda per la nostra lattuga iceberg e cuori di lattuga è stata buona. Abbiamo iniziato a raccogliere relativamente presto e. sin dall’inizio, siamo riusciti a movimentare un volume abbastanza alto. Rispetto al cavolo, tuttavia, il mercato della lattuga è piuttosto competitivo, con diverse regioni di crescita che fanno pressione sul mercato con volumi elevati, anche nella stagione precoce".

Crescente domanda di cuori di lattuga regionale
Secondo Dörmann, la lattuga tedesca coltivata in pieno campo è decisamente in crescita. "La presenza dei cuori di lattuga domestica tende a rafforzarsi. Per poter soddisfare in futuro questa crescente domanda, abbiamo ampliato la nostra area di coltivazione. I nostri cuori di lattuga sono commercializzati prevalentemente in flow pack da 2 o 3 cespi, sia in confezioni miste di lattuga rossa e verde, che singole. Nel caso della lattuga iceberg, riforniamo sia il mercato del fresco con confezioni da 10 e 12 cespi, che l'industria del trasformato. A seconda della qualità e della domanda, la stagione principale dura fino a ottobre, dopo che i nostri cavoli tornano sempre più a essere richiesti dal consumatore".

Anche la Frische aus Westfalen sta affrontando le sfide attuali nella produzione orticola, conferma Dörmann. "Gli attuali aumenti dei costi di qualsiasi tipo sono ovviamente un problema che sta suscitando molte discussioni sulle pratiche quotidiane. Gli operatori cercano di ottimizzare in qualche modo il processo operativo, ad esempio nell'applicazione di fertilizzanti o prodotti fitosanitari, al fine di risparmiare il più possibile".

Accelerare l'automazione
Anche l'uso della moderna tecnologia di piantagione e agricola gioca un ruolo cruciale, secondo Dörmann. "Le attuali condizioni stanno accelerando notevolmente l'automazione, non solo da noi ma anche presso i nostri colleghi. Lo scorso autunno avevamo già commissionato una soluzione completa per la trasformazione, come il lavaggio, la pesatura o la selezione delle nostre zucche. E ora stiamo valutando di compiere ulteriori passi in questa direzione".

Foto: Frische aus Westfalen GmbH

Per maggiori informazioni:
Sebastian Dörmann
Frische aus Westfalen GmbH
Blackenfeld 104
33739 Bielefeld - Germania
+49 0521 399 48 50
s.doermann@frischeauswestfalen.de   
frischeauswestfalen.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto