Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pepe Montiel - Almanzora Tropical:

"Il potenziale produttivo dei frutti esotici in alcune aree spagnole è incredibile"

Oltre alla vasta gamma di ortaggi e frutta prodotti ad Almeria, in Spagna, che hanno fatto guadagnare a questa provincia una posizione di leadership in Andalusia per le esportazioni agroalimentari, c'è una gamma di frutti esotici che condividono sempre più la campagna con la fornitura tradizionale.


Pitaya e frutto della passione della Almanzora Tropical.

"Stiamo terminando la stagione della papaya. Ci rimane meno di un mese per finire la raccolta e tra poche settimane inizieremo con la pitaya e il frutto della passione", afferma Pepe Montiel, della Almanzora Tropical. "La pitaya, in particolare, ha iniziato a fiorire e proprio ieri abbiamo impollinato 200 fiori. In questa stagione, speriamo di avere una produzione almeno come quella dell'anno scorso, che oscillava tra 10 e 12 tonnellate. La campagna partirà tra circa un mese e durerà fino a novembre. Per quanto riguarda il frutto della passione, che è squisito, inizieremo nella seconda metà di luglio e, durante la sua prima campagna (perché ne ha una seconda che durerà fino a maggio) fino a ottobre condividerà gli scaffali con la pitaya".

"Le prospettive sono ottime quest'anno. Abbiamo già ottenuto la certificazione biologica, il che ci consentirà in questa stagione di operare su una linea di mercato diversa, e stiamo anche lavorando per ottenere la certificazione Bio Suisse", afferma Pepe. "Tuttavia, saranno i prezzi di mercato a determinare i risultati".


Papaia della Almanzora Tropical.

"La campagna della papaya è generalmente andata bene, ma non abbiamo riscontrato quel miglioramento dei prezzi che avrebbe dovuto esserci, considerato l'aumento dei costi che abbiamo subito noi produttori". Pepe dice che i prezzi di tutti i prodotti che consumiamo, sono aumentati. Tuttavia, questo aumento non si riflette sui prezzi d’acquisto all'origine, "il che ha portato i produttori a ottenere margini di profitto molto limitati".

"Non dobbiamo dimenticare che la produzione locale sul mercato europeo deve rispettare le rigide normative fitosanitarie dell'Ue e viene quotata in base al suo valore. Ad esempio, fuori stagione, la pitaya viene aviotrasportata dal Messico o dal Brasile e arriva a Mercamadrid a un costo di quasi 8 euro/kg, ma l'anno scorso un noto supermercato spagnolo mi ha offerto 3,5 euro/kg per le mie pitaya, e solo per quelle di un certo calibro e colore della polpa. È un’incoerenza che mentre in Europa ci viene detto di consumare prodotti locali, i supermercati stabiliscono condizioni difficili da soddisfare per i produttori locali, senza capire che questi non solo devono coprire le loro spese, ma anche realizzare un profitto".

"È vero che la produzione spagnola di frutti esotici come papaya o pitaya non è sufficiente per rifornire il mercato, ma bisognerebbe aumentare la produzione, rafforzare il settore e contribuire ad aumentare i consumi. Infatti, il potenziale per la produzione di frutti esotici in zone come Palomares, ad Almeria, è incredibile. La coltivazione di frutti esotici consentirebbe ai produttori di superare l'incertezza causata dalla scarsa redditività dei prodotti tradizionali, come la lattuga o l'anguria, e consentirebbe alle nuove generazioni di non abbandonare l’attività agricola".

"Questo è esattamente il mio obiettivo. Ogni anno, incoraggio i produttori della zona a provare a coltivare papaya, pitaya e frutto della passione. E infatti un coltivatore ha deciso di piantare una serra di 2.000 metri e, a ottobre, inizierà a produrre frutti e io lo aiuterò a commercializzarli attraverso i miei clienti".

"L'agricoltura non è solo una base per il sostentamento economico. Per me è molto di più, è anche un nutrimento fisico ed emotivo e deve ricevere l'apprezzamento che merita. Papaya, pitaya e frutto della passione possono aiutare a raggiungere questo obiettivo nella zona del Levante Almeriense", conclude Pepe.

Per maggiori informazioni:
Pepe Montiel
Almanzora Tropical
Camino de Los Ángeles s/n
04617 Cuevas de Almanzora, Almeria, Spagna
+34 670 981 241
pepemontiel@montilorca.com 
www.almanzoratropical.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto