Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Lisa Niklas - Bayer. Pilze & Waldfrüchte Uwe Niklas Ltd:

"Per l'industria dei funghi, il conflitto russo-ucraino rappresenta una grave minaccia"

"Per tutta l’industria dei funghi, il conflitto bellico russo-ucraino rappresenta una grave minaccia, sotto molti aspetti. La Russia è, insieme alla Bielorussia, la principale origine dei finferli", dice Lisa Niklas della Bayer. Pilze & Waldfrüchte Uwe Niklas. L'azienda di Roding, in Germania, fornisce dal 1949 diverse tipologie di funghi freschi, secchi e surgelati. Niklas ha parlato, tra le altre cose, della loro attuale gamma di finferli e spugnole.

"Negli ultimi anni, il flusso di fornitura dai Paesi dell'Europa centrale, compresa la Polonia, è stato breve e i volumi sono stati limitati, a causa delle alte temperature. La maggior parte dei finferli per il mercato del fresco, così come per il mercato dei funghi secchi e surgelati, arrivava dalla Bielorussia e dalla Russia". Mentre i funghi selvatici come i finferli, i funghi porcini e i mix di prodotti selvatici sono molto richiesti durante l'estate e l'autunno, Niklas ha affermato che attualmente sono anche molto richiesti prodotti come gli asparagi selvatici. "E anche nei Balcani sta lentamente iniziando la stagione dei finferli. L'assortimento di funghi coltivati continua a essere importante, ma è più concentrato durante i mesi invernali".

Spugnole provenienti da Cina, Bulgaria, Romania e Turchia
"La stagione delle spugnole inizia abbastanza presto per noi, con le importazioni dalla Cina. In primavera offriamo invece prodotti europei provenienti, ad esempio, da Bulgaria, Romania o Turchia. La domanda di questi articoli è molto buona nel commercio all'ingrosso", ha spiegato Niklas. La qualità delle spugnole fresche al momento è molto soddisfacente, anche se attualmente sono disponibili solo prodotti europei.

"Nel caso delle spugnole, il gruppo target è principalmente il settore della ristorazione, poiché questa varietà è relativamente sconosciuta ai consumatori che acquistano nei supermercati. In generale, tuttavia, i funghi sono sempre più apprezzati anche dai rivenditori. La nostra clientela è molto vasta. Forniamo i nostri prodotti a grossisti, dettaglianti e all'industria di trasformazione", ha affermato Niklas.

"Le spugnole nere sono tra i funghi commestibili più richiesti, per il loro aroma delizioso che si adatta perfettamente alla trasformazione, oltre che all'essiccazione. Il sapore è più intenso quando si utilizzano per la preparazione le spugnole fresche e si affinano con quelle essiccate, perché con le spugnole essiccate il sapore è molto intenso. È sicuramente un prodotto gourmet dal gusto particolare".

Diversi formati d’imballaggio
I funghi sono forniti sfusi, in confezioni riutilizzabili e usa e getta. Imballiamo i nostri prodotti in una varietà di formati. "In termini di sostenibilità, ottimizziamo costantemente la nostra gamma. Offriamo confezioni più piccole in cestini, vassoi compostabili, vassoi r-PET e altre ancora. Ogni imballaggio è ovviamente incentrato sul prodotto e sulla sua shelf life. Ciò che è importante è che i funghi non si secchino, ma non devono nemmeno soffocare".

Eccessivo aumento dei costi
"In tutti i segmenti, stiamo anche affrontando un eccessivo aumento dei costi. In particolare, quelli dell'energia e dei materiali di imballaggio ci preoccupano molto", ha proseguito Niklas. "Nel caso degli imballaggi in cartone, secondo il nostro fornitore, gli aumenti sono dovuti anche alla vendita al dettaglio online perché questo settore ha bisogno di molto cartone per le spedizioni, oltre al fatto che la domanda ha registrato un notevole aumento. Le elevate tariffe di trasporto dei container portano anche all’aumento del prezzo dei funghi secchi e surgelati. In particolare per le varietà di funghi più economiche, questo ha un forte impatto in termini percentuali".

Tra le vittime di questa situazione ci sono i raccoglitori di funghi, ha detto Niklas, poiché vivono nei boschi. "I funghi sono raccolti tradizionalmente per generazioni in zone molto rurali, dove è la foresta a sostenere le famiglie. Raccolgono funghi durante l'alta stagione e vivono di questo reddito per il resto dell'anno. Politicamente, i raccoglitori hanno poca o nessuna influenza e sono quindi quelli che subiscono le politiche del governo".

Domanda in aumento
In generale, la domanda di funghi è in crescita, soprattutto nei segmenti del vegetariano e vegano perché secondo Niklas, i funghi sono un'ottima alternativa. "La cosa buona è che ci sono tante varietà, che hanno anche un sapore molto diverso fra loro. Ci sono infinite possibilità per preparare i funghi e per creare piatti fantastici".

Foto: Bavarian. Pilze & Waldfrüchte Uwe Niklas GmbH

Per maggiori informazioni:
Lisa Niklas
Bayer. Pilze & Waldfrüchte Uwe Niklas
Einsiedlerweg 60
93426 Roding - Germania
+49 9469 94040
info@pilze-niklas.de 
www.pilze-niklas.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto