Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Zulkuf Yilmaz - Yilmaz Radijs:

"Il mercato dei ravanelli non sperimenta più gli alti e bassi del passato"

"Nonostante le elevate temperature delle ultime settimane, abbiamo iniziato bene la stagione dei ravanelli. Le notti più fresche e i pomeriggi di sole garantiscono radici di qualità. Fino ad ora la domanda del mercato è stata buona e procede proporzionalmente alla superficie che stiamo coltivando".

A riferirlo Zoef Yilmaz, dell'azienda olandese Yilmaz Radish, il quale continua: "Negli ultimi anni il mercato del ravanello si è trasformato in un mercato abbastanza stabile, ben suddiviso. I vecchi alti e bassi del passato non sono più un problema. Questo è un bene, soprattutto ora con tutte le turbolenze che stanno interessando la fornitura di materie prime e i prezzi dell'energia".

"Sicuramente quest'ultimo fattore ci ha dato da pensare lo scorso inverno, il che ci ha portato a decidere a un certo punto di iniziare a mettere sotto luce artificiale il 70% in meno, rispetto agli anni precedenti, quando in realtà ci siamo impegnati molto per illuminare artificialmente il nostro raccolto durante i mesi invernali. Questo è stato un grande peccato perché ci sarebbe piaciuto implementare un'illuminazione artificiale molto più estesa, soprattutto da un punto di vista della qualità", dice Zoef.

"Grazie alle buone temperature nella regione del Palatinato e in Inghilterra, per esempio, la stagione di coltivazione all'aperto è iniziata prima, il che ha portato alcuni rivenditori esclusivi a passare prima anche alla coltivazione all'aperto. Qui notiamo, inoltre, che attualmente c'è molto più volume disponibile sia di ravanelli in mazzi che di ravanelli sfusi, il che allo stesso tempo è una buona risposta alla domanda del mercato".

Per maggiori informazioni:
Yilmaz Radijs
ABC Westland 417
2685 DE Poeldijk - Paesi Bassi
+31 (0)6 1941 8327
+31 (0)174 246 782
info@yilmazradijs.nl 
www.yilmazradijs.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto