Op Agrologica

Iniziata la campagna delle drupacee siciliane

Da qualche giorno è iniziata la campagna di raccolta delle drupacee siciliane. Qui il clima mite consente di anticipare la stagione, con ampio margine, rispetto ad altri areali europei. Ed è così che albicocche, pesche e nettarine dell'Organizzazione di produttori Agrologica approdano un po' prima, rispetto a quelle provenienti da altre regioni, sui banchi delle insegne più importanti della Grande distribuzione organizzata europea.

L'Op Agrologica, infatti, è situata in uno degli areali più a sud d'Europa ed è proprio questo il vantaggio sul calendario produttivo, che qui inizia prima rispetto a quello dei competitor spagnoli. I produttori iberici, peraltro, in questo momento si trovano a doversi confrontare con pesanti avversità climatiche che stanno decimando i raccolti.

Claudio Parrino

"Abbiamo effettuato le prime raccolte di nettarine già la settimana scorsa - afferma Claudio Parrino, presidente dell'Op siciliana - e, con l'incalzare della stagione, aumenteremo i volumi. Al momento, le raccolte riguardano le varietà più precoci, quali Zincal e Stark Red Gold. Le nostre nettarine termineranno nella seconda decade di luglio con la varietà Big Top. Tra poco inizieremo anche con le albicocche, delle varietà Mogador e Mikado, che termineranno sempre a luglio. In contemporanea a queste ultime, avremo anche le pesche delle varietà May Crest, Spring Crest e Spring Lady".

Nettarine

"Il nostro lavoro viene svolto con passione ed enorme cura, in ogni fase della produzione: dalla potatura al diradamento, fino alla raccolta - spiega Parrino - In particolare, facciamo molta attenzione nella manipolazione di ogni singolo frutto, affinché possa arrivare sulla tavola dei consumatori in maniera ineccepibile. Il settore drupacee per la nostra Op è molto importante e riveste il 15% del fatturato totale".

"I nostri prodotti vengono commercializzati sia Italia, sia in molte nazioni europee, tra cui Francia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Svizzera e Austria - riferisce l'intervistato - Questi mercati sono storicamente, almeno fin da quando noi iniziammo a coltivare 20 anni fa, quelli che dimostrano una particolare attenzione verso i temi della sostenibilità e del metodo di coltivazione in biologico. Il bio, infatti, è un grande valore aggiunto che contraddistingue le nostre produzioni, soprattutto per la loro salubrità e la sicurezza alimentare".

"La stagione delle drupacee nella nostra azienda, come già detto, è molto precoce, ma si conclude per questioni climatiche entro un paio di mesi o poco più. In questo modo evitiamo anche di incorrere nelle fitopatie maggiormente imperversanti che, con l'aumento delle temperature, inficerebbero il prosieguo della campagna".

Prodotto in ingresso al magazzino

Le drupacee a marchio dell'Op Agrologica vengono confezionate nelle più svariate forme di packaging, prediligendo quelle più sostenibili come il cartone e il flowpack compostabile.

Luciano e Claudio Parrino

Agrologica è un'attività produttiva che esiste nelle varie compagini societarie, dapprima come cooperativa oggi come Op, da oltre un ventennio, ma che affonda le proprie radici nella tradizione contadina siciliana più autentica, grazie a un'eredità valoriale come quella ad esempio lasciata da Luciano Parrino, agricoltore di lungo corso.

Per maggiori informazioni:
Claudio Parrino
Agrologica OP S.A.R.L
C/da Coffa - Zona Ind/le, SNC
97012 Chiaramonte Gulfi (RG) - Italy
+39 0932 922473
info@opagrologica.it
www.opagrologica.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto