Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Lavoriamo duramente per aiutare i commercianti di susine a mantenere freschi i loro frutti"

I frutti tropicali, come il mango e l'avocado, sono degli esempi di frutti che cambiano a causa della respirazione. Durante la fase climaterica, il processo di respirazione è fino a 35 volte più efficiente. Anche i frutti coltivati in climi temperati, come le susine, sono frutti climaterici e, sebbene il processo di respirazione raddoppi l'efficienza solo in questa fase, ha comunque un impatto importante sul processo di maturazione.

Cathy è il responsabile alle vendite della Chesen BioChem, un fornitore cinese di 1-MCP. Per prima cosa ha spiegato il processo di maturazione dei frutti: durante la fase climaterica, i frutti rilasciano grandi quantità di etilene, che è uno dei principali elementi che accelera la maturazione dei frutti. Ecco perché i frutti climaterici devono essere tenuti separati. Il processo di maturazione dei frutti non climaterici è piuttosto lungo. Finché il frutto rimarrà protetto dalle influenze esterne (ad esempio, imballandolo insieme ai frutti climaterici), la qualità del prodotto non si deteriorerà facilmente per molto tempo. Quando inizia il processo di respirazione, le cellule del frutto ricevono l'istruzione di accelerare immediatamente il processo di maturazione, e i livelli di enzimi biologici aumentano rapidamente".

"Alcuni enzimi sono responsabili della scomposizione dei pigmenti di colore originali e della formazione di nuovi pigmenti di colore. È così che le susine acquisiscono il colore che indica la loro maturazione. Altri enzimi, responsabili dell'accelerazione della decomposizione degli elementi acidi, eliminano il sapore aspro delle susine. Altri ancora stimolano l'idrolisi dell'amido, creando invece il sapore dolce. E altri enzimi scompongono la pectina per ammorbidire le susine", spiega Cathy.

"Tutte queste reazioni fanno maturare la susina, ma se il processo continua, la fanno marcire. Una susina perfettamente matura sembra possa marcire improvvisamente, anche in una sola notte. Il processo può avvenire quindi in modo incredibilmente veloce. In pochi giorni, la susina si deteriora".

Secondo Cathy, il periodo di picco del processo di respirazione è quando il frutto passa dalla maturazione alla decomposizione, e l'etilene gioca un ruolo incredibilmente importante in questa fase. "Ecco perché gli inibitori dell'etilene possono rallentare il processo di maturazione. Uno dei più importanti inibitori dell'etilene, l’1-MCP, è già utilizzato per controllare il processo di maturazione delle susine e migliorare la qualità del prodotto e la capacità di sopportare lo stoccaggio. Il trattamento con l’1-MCP ritarda l'impatto della produzione di etilene nel frutto sul processo di respirazione. In questo modo, il trattamento con l’1-MCP ritarda l'ammorbidimento delle susine e i cambiamenti di colore. Le susine dalla consistenza compatta sono in grado di sopportare meglio lo stoccaggio e il trasporto".

"Le nostre soluzioni PlanFresh per il mantenimento della freschezza nel post-raccolta si basano su un tipo di tecnologia 1-MCP per frutta, verdura e fiori. PlanFresh può prolungare il periodo di conservazione delle susine o il trasporto su lunga distanza. Le susine richiedono una raccolta anticipata, una disinfezione post-raccolta, basse temperature ed essiccazione all'aria", ha affermato Cathy.

"Le susine devono essere poste rapidamente in un container dopo la raccolta, dove vengono preraffreddate per 12-24 ore a temperature inferiori a 20 °C, e quindi conservate nei magazzini. Il trattamento rapido con l’1-MCP PlanFresh in magazzino aiuta a prolungare efficacemente la shelf life delle susine. Quando le susine vengono prelevate dal magazzino per essere trasformate per la vendita al dettaglio, vengono portate a temperature comprese tra 18 e 24 °C per riavviare il processo di respirazione e stimolare quel sapore dolce che è caratteristico delle susine. Questo metodo, tuttavia, non è facile perché alcune varietà di susine sono piuttosto sensibili alle basse temperature".

"La pandemia in corso causa enormi arretrati in molti porti, dove i container pieni di frutta subiscono dei ritardi di giorni e giorni. PlanFresh può aiutare a prolungare la shelf life della frutta e quindi a ridurre le perdite finanziarie per coltivatori, imballatori, spedizionieri, rivenditori e consumatori".

La Chesen BioChem ha la licenza per vendere i propri prodotti in Cina. "Abbiamo lavorato duramente per fornire prodotti chimici agricoli di alta qualità per il trattamento post-raccolta e promuovere attivamente la registrazione degli ormoni vegetali all'estero. Ora stiamo cercando partner strategici interessati alla vendita al dettaglio del prodotto PlanFresh e di altri prodotti chimici per l'agricoltura".

Per maggiori informazioni:
Cathy
Chesen BioChem
Tel.: +86 18133609421
Email: sales@chesenbio.com
Web: www.chesenbio.com


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto