F-Trace, GlobalGAP, GS1 e IFS

Cooperazione strategica per una governance socio-ambientale

A causa dei sempre più severi requisiti normativi e delle richieste dei consumatori, è fondamentale che vi sia trasparenza nella rete di approvvigionamento. Questo processo dovrebbe accelerare, al più tardi a partire dal 1 gennaio 2023, quando entrerà in vigore in Germania la nuova legge sulla "Due Diligence" aziendale in materia di ambiente e diritti umani (Lieferkettensorgfaltsgesetz/Supply Chain Due Diligence Act - LkSG). A livello internazionale, gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) e gli standard che ne derivano, riconosciuti a livello internazionale, sottolineano anche la necessità di trasparenza nelle reti di approvvigionamento globali.

Nel tentativo di affrontare le sfide normative e delle singole aziende e di fornire soluzioni adeguate, GS1 Germany, insieme alla sua controllata F-Trace, lavorerà a stretto contatto con le organizzazioni di certificazione GlobalGAP e International Featured Standard (IFS). L'obiettivo di questa cooperazione strategica è garantire la trasparenza lungo l'intera catena di approvvigionamento e quindi soddisfare in modo efficiente i requisiti legislativi in materia di governance sociale ambientale (ESG).

Thomas Fell, responsabile della GS1 Germany, ne è convinto. "Per la moltitudine di sfide riguardanti la trasparenza della catena di approvvigionamento, gli approcci collaborativi e gli standard validi a livello globale sono gli elementi chiave. Questa cooperazione ci consente di fare un importante passo avanti verso il nostro obiettivo che è quello di raggiungere il massimo livello di qualità dei dati e l'integrità degli stessi, a beneficio della nostra comunità".

Stephan Tromp, amministratore delegato della IFS, aggiunge: "La collaborazione è essenziale per avere catene di approvvigionamento trasparenti. È fondamentale per soddisfare le crescenti richieste dei consumatori e della politica in materia di ambiente e diritti umani. Insieme a F-Trace, GlobalGAP e GS1 Germany, vogliamo offrire soluzioni valide e complete per una gestione ottimale della catena di fornitura".

A tal fine, i partner di cooperazione mettono insieme, tra gli altri, gli standard consolidati dell'industria dei beni di consumo e gli standard globali GS1 nella piattaforma comunitaria "ftrace trasparency". Ciò consente loro di fornire dati costantemente validi per tutti i partecipanti, alle loro complesse reti di approvvigionamento. Soprattutto da quando GlobalGAP e IFS hanno già certificato oltre 250mila aziende in tutto il mondo. Nell'ambito della cooperazione, d'ora in poi - per mezzo di standard riconosciuti a livello internazionale - gli operatori certificati sul mercato potranno essere collegati tra loro in modo ottimale.

Kristian Möller, amministratore delegato della GlobalGAP afferma: "Accogliamo con favore l'iniziativa di F-Trace di fornire questa piattaforma di trasparenza, estremamente necessaria. Ora possiamo dare a tutti i nostri titolari di certificati globali l'opportunità di connettersi e condividere la propria conformità ESG su un'infrastruttura IT guidata dalla comunità, gestita dallo stesso settore".

Mark Zeller, Lead F-Trace, riassume: "Insieme al know-how di GlobalGAP, GS1 Germany e IFS, siamo in grado di controllare tutti i dati inseriti nella piattaforma ftrace transparecy, nonché i certificati utilizzati per la loro autenticità e accuratezza. Inoltre, rimaniamo aperti a ulteriori standard minimi sociali ed ecologici che ci vengono forniti dalla comunità".

La cooperazione consente di utilizzare, quasi in tempo reale, i dati sulla trasparenza, nell'ambito di un approccio standardizzato e decentralizzato. In questo modo, F-Trace, GlobalGAP, GS1 Germany e IFS soddisfano tutti gli operatori della catena di approvvigionamento e i requisiti del mercato, indipendentemente dal settore, dalle dimensioni dell'azienda e dalla competenza IT.

Per maggiori informazioni: 
Stefan Schütz
GS1 Germany
Tel.: +49 221 94714-524
Email: stefan.schuetz@gs1.de 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto