Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'imballaggio in tubo può stimolare le vendite di frutta

Le vendite di frutta dei distributori automatici sono diminuite bruscamente da quando è scoppiata la pandemia. Ora Fru&Tube, un'azienda spagnola che vende frutta in contenitori tubolari brevettati a ospedali e università attraverso distributori automatici, offrirà i suoi contenitori al settore ortofrutticolo e al settore alimentare in generale.

"La pandemia ha ridotto le nostre vendite di circa l'80% e non c'è stato alcun recupero. Negli ospedali è consentito un numero limitato di accompagnatori e visite ai pazienti, quindi questo ha ridotto enormemente le nostre vendite - dice Carlos Méndez, CEO di Fru&Tube - Sono state 12.000 le persone che hanno acquistato frutta dalla nostra prima macchina installata in un ospedale. La gente è realmente disposta a consumare più frutta se offriamo più opzioni".

"Così abbiamo dovuto reinventarci e ora ci stiamo concentrando sullo sviluppo di imballaggi per terzi, che siano aziende di frutta o di noci, il settore alimentare in generale o anche il settore dell'orticoltura ornamentale. È questo ad averci salvato durante la pandemia", dice Carlos Méndez.

Secondo Carlos, la frutta che meglio si adatta a questi contenitori tubolari sono ciliegie, uva, mirtilli, fragole e pomodorini. "Le vendite di frutta a valore aggiunto come l'uva Cotton Candy vanno meglio se sono presentate in un tubo su cui è stampato uno sfondo, rispetto ai vassoi che di solito sono dotati di etichette".

"L'imballaggio tubolare è un'opzione migliore al confezionamento tradizionalmente disponibile, che spazia dai classici sacchetti ai vassoi e ai bicchieri di plastica. Non solo attira l'attenzione, ma può anche essere stampato e offre facilità d'uso, dato che il tubo può essere aperto e chiuso tutte le volte che si vuole. Ha un sistema di chiusura senza colla e può essere anche facilmente trasportato grazie alla sua forma cilindrica, dal momento che può essere riposto o posizionato verticalmente o orizzontalmente - spiega Carlos Méndez - La soluzione permette anche di lavare la frutta senza toglierla dalla confezione. E ora lo offriamo anche in PLA e in plastica biodegradabile".

Nonostante il fatto che i costi di produzione siano più alti per il tubo rispetto ai vassoi tradizionali, Carlos sostiene: "Non è un fattore che influenza la decisione di acquisto, ma naturalmente rende le trattative con le grandi catene di distribuzione un po' più complicate".

Per maggiori informazioni:
Carlos Méndez
Fru&Tube
comercial@fruitube.es
www.fruitube.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto