Come si promuove l'ortofrutta nel canale distributivo? Alcuni esempi da Norvegia e Polonia

Le esigenze e le abitudini dei consumatori cambiano con il passare degli anni e con l'arrivo di nuovi strumenti digitali a disposizione per fare la spesa. Pertanto anche le catene distributive hanno necessità di stare al passo con i tempi, modificando le loro strategie di marketing relative, tra gli altri, anche al comparto ortofrutticolo, con campagne che, oltre a pubblicizzare i prodotti, sensibilizzino i consumatori ad avere maggiore attenzione alla salute e alla sostenibilità sociale e ambientale.

Durante il webinar di FreshFood Leader, svoltosi ieri, sono stati presi in esame i cambiamenti di mercato in atto in due Paesi: la Norvegia e la Polonia. La prima, infatti, è stata nominato il paese con l'indice di sviluppo umano più alto del mondo, mentre la Polonia, dopo la Cina, è il secondo Stato al mondo per velocità di crescita del Pil pro-capite negli ultimi 20 anni. La Polonia, infatti, è il Paese con una elevata velocità di risposta dei consumatori al cambiamento e, di conseguenza, al livello di innovazione del mercato. Maggiore e più immediata è la risposta dei consumatori alle novità di mercato, più alta sarà l'innovazione. (L'Italia in questa classifica è al terzultimo posto, avanti solo a Giappone e Emirati Arabi).

La popolazione polacca sembra maggiormente disposta ai cambiamenti di mercato, fungendo dunque da test per l'intera Gdo europea.

In Norvegia, le campagne promozionali per l'ortofrutta si avvalgono, per essere più efficaci, di volti giovani in contesti naturalistici, ponendo in primo piano la frutta e la verdura, oppure i loro valori nutrizionali.

Importante è inoltre la presentazione dei prodotti, sempre più attenta alla sostenibilità ambientale, con grafiche e colori accattivanti, ma anche la qualità e la territorialità degli articoli, che devono andare di pari passo con la facilità di preparazione dei pasti, rispondendo alle esigenze di quei consumatori che hanno uno stile di vita impegnativo, ma che non vogliono rinunciare a una sana alimentazione.

In Polonia, è proprio la catena LIDL a detenere il primato delle migliori campagne pubblicitarie relative all'ortofrutta, nonostante i punti vendita siano poco più di 700 in tutto il Paese. La catena, già da un decennio, organizza campagne riuscendo ad avere visibilità e coinvolgimento su tutto il territorio nazionale, perché effettuate con l'ausilio di diversi mezzi di comunicazione. Un esempio tra tutti è la possibilità di ricevere un ricettario a cura di noti chef, o altri gadget, con l'acquisto di referenze ortofrutticole. Altro aspetto significativo nelle campagna promozionali di Lidl è la territorialità e la preferenza per i prodotti della dieta Mediterranea.

I webinar di Fresh Food Leader continueranno fino a domani 28 gennaio 2022. Clicca qui per leggere il programma completo. 


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto