La Raith Fruit festeggia 70 anni di attività commerciale nel settore ortofrutticolo

Guardando al futuro con un'app innovativa

Avere un’attività commerciale nel settore dell’ortofrutta è difficile, quindi quando raggiungi la terza generazione e 70 anni di attività, è davvero un traguardo da festeggiare.

La Raith Fruit ha sede a Kirkcaldy, in Scozia, da quasi 70 anni. L'attività è ora gestita da Andrew Brady. Fu suo nonno Charlie, nel marzo 1952, ad avviare l'attività.

Prima di aprire un negozio nella via principale di Kirkcaldy, Charlie Brady vendeva frutta e verdura dal cassone di un camion. Il negozio ha chiuso 10 anni fa, quando i supermercati hanno iniziato ad allontanare i consumatori dalle strade principali.

Charlie Brady fuori dal negozio di frutta

"È stato nello stesso periodo che un albergatore locale ci ha chiesto di fornire frutta e verdura per il suo hotel. Presto le richieste sono arrivate anche da altri hotel e ristoranti, e quindi abbiamo deciso di trasferire l'attività in una zona industriale e di portare avanti la nostra attività commerciale da lì", spiega Andrew.

La Raith Fruit ora fornisce prodotti ortofrutticoli alle piattaforme petrolifere del Mare del Nord e agli hotel e ristoranti in Scozia, incluso il castello di Balmoral a Edimburgo, oltre a molti negozi locali.

Avvio dell'e-commerce
Come molti altri grossisti, durante il lockdown, Raith ha subito la chiusura del settore Horeca, che rappresentava il 95% della sua attività.

"Abbiamo creato un sito web in una settimana e abbiamo iniziato a fare consegne a domicilio", ha detto Andrew. "Sono aumentati anche gli ordini dai minimarket locali perché le persone avevano paura di andare nei supermercati. Anche la squadra di calcio locale si è messa in contatto con noi, perché voleva aiutare i più vulnerabili della comunità, distribuendo casse di verdure. Altre organizzazioni locali hanno chiesto casse di verdure per preparare pasti per i più bisognosi. Abbiamo fornito queste casse al prezzo più basso possibile".

Ora la situazione è tornata quasi alla normalità e il settore ha ripreso la sua attività. Le persone sono tornate a fare acquisti nei supermercati, ma parte dell’attività di delivery è rimasta, così come i negozi convenience.

"Visto il successo delle nostre casse di verdure, stiamo accelerando sul commercio online. Siamo pronti a lanciare una nuovissima app per rendere gli ordini molto più semplici, con l'opzione di 'creare la tua cassa'. L'app sarà disponibile anche ai nostri clienti B2B, così come ai consumatori".

"Consegniamo a Fife, Perth, Edimburgo e in tutta la fascia centrale della Scozia. Le nostre casse non hanno imballaggi in plastica e contengono prodotti locali di stagione. I clienti possono anche ordinare latte e uova, oltre alle nostre chips fresche pretagliate prodotte nel nostro stabilimento".


L'Ape car Piaggio a marchio KALO

KALO succo di frutta fresca
A Pasqua, Raith Fruit lancerà un nuovo prodotto della sua gamma: succhi di frutta fresca che verranno prodotti utilizzando frutta matura che ha un ottimo sapore, ma che potrebbe non essere adatta al mercato del delivery. Ciò significa che non ci saranno scarti di frutta e la buccia andrà agli agricoltori locali per il compost.

"Abbiamo accesso a tutte le varietà di frutta, dalle mele alle fragole, dagli ananas ai mango. Il marchio sarà KALO, le iniziali dei nomi della mia famiglia. Durante l'estate venderemo il succo dal nostro Ape car Piaggio a Edimburgo".

All'inizio di quest'anno, l'azienda ha acquisito la Perth Produce per ampliare la sua clientela base. "Uno dei precedenti proprietari rimarrà con noi in azienda, per garantire ai clienti attuali lo stesso livello di servizio e gli stessi valori".

Andrew presso la sede di Kirkcaldy

Lavoro, fornitura e Brexit
Andrew ha detto che non hanno avuto grandi problemi con il personale, in quanto sono un'azienda a conduzione familiare e la maggior parte del personale lavora con loro da molti anni.

La maggioranza dei prodotti ortofrutticoli viene acquistata al mercato all'ingrosso di Glasgow. Prima della Brexit, alcuni prodotti venivano importati dall'Europa, ma ora non ne vale più la pena.

"Ora importiamo solo funghi dalla Polonia. Importare di più è davvero complicato e c’è troppa burocrazia dopo la Brexit. Troviamo quello di cui abbiamo bisogno a Glasgow e prodotti, quali piccoli frutti e ortaggi a radice, ce li procuriamo direttamente dagli agricoltori locali, quando sono di stagione. Tutto proviene da un raggio di 30 km dalla nostra sede".

"Credo che questo sia il modo giusto per rifornirsi. Il problema è che alcuni agricoltori hanno dei contratti con i retailer e lavorano esclusivamente per loro. E' una modalità che a volte funziona bene, ma altre no, e sono i produttori a pagarne il prezzo. Questo li rende totalmente dipendenti dai retailer".

"Noi applichiamo ai nostri prodotti il valore di mercato, che a volte risulta altalenante, ma forniamo sempre prodotti di prima categoria disponibili, e supportiamo i coltivatori locali. Non possiamo competere con i grandi retailer, e neanche ci proviamo. Tuttavia, c'è un cambio di mentalità e sempre più persone acquistano localmente. Ne abbiamo visto il potenziale durante il lockdown e, grazie alla nostra app, le potenzialità aumenteranno. Sarà facile da usare e con un eccellente servizio per i clienti, alcuni dei quali sono con noi da 40 anni". Foto a lato: Andrew con i suoi nonni.

Guardando al futuro, Andrew vuole specializzarsi in prodotti più di nicchia, per i migliori ristoranti e hotel scozzesi. "Questi prodotti non sono disponibili qui. Dalla Brexit non puoi più importare limitate quantità di ortofrutticoli di nicchia. Prima saresti andato a Rungis per cercare dei fornitori, ma ora non è più così facile e quindi cerchiamo fornitori con sede in Regno Unito".

Per maggiori informazioni:
Andrew Brady
Raith Fruit
Tel: +44 7808887979
Email: raithfruit@gmail.com
Web: raithfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto