Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La fornitura spagnola dovrebbe essere sufficiente nonostante le condizioni climatiche

La Spagna è uno dei primi esportatori al mondo di frutta e verdura. Nel 2020 ne ha esportate 12,8 milioni di tonnellate. Non si tratta di un record in termini di volume, in quanto è stato il 4% in meno rispetto al 2019. Tuttavia, lo è stato in termini di valore. Con 14,7 miliardi di euro, infatti, il paese ha registrato l'8% in più rispetto all'anno precedente. La lista delle esportazioni spagnole è particolarmente forte negli agrumi e con il 13%, le arance sono in testa alla lista.

Seguono i mandarini, con il 10%. Poi ci sono peperoni e angurie, ognuno dei quali costituisce il 7% del volume delle esportazioni. I limoni, al 6% del volume, completano la top 5. Nel 2020 la maggior parte di questa frutta e verdura - l'85% - è stata inviata in Europa.

La Germania e la Francia sono i maggiori acquirenti. Questi due paesi rappresentano rispettivamente il 27% e il 18% del volume delle esportazioni della Spagna. Il Regno Unito e i Paesi Bassi acquistano dal paese mediterraneo il 12% e l'8% di frutta e verdura fresca. L'Italia è il quinto partner commerciale della Spagna, con importazioni del 6% più basse. Nel 2020 il 2% del volume delle esportazioni della Spagna è stato inviato in Belgio. Si tratta del 3% in più rispetto all'anno precedente.

Paesi Bassi
Nel 2020, i Paesi Bassi hanno importato 974.000 tonnellate di frutta e verdura fresca dalla Spagna. Si è trattato del 7% in meno rispetto al 2017. Il calo delle importazioni spagnole è maggiore del declino del volume medio nei Paesi Bassi, pari al 4%. Ciò è dovuto principalmente alle arance. Nel 2020 i Paesi Bassi hanno importato il 10% in meno di arance spagnole.

Inoltre, i Paesi Bassi hanno acquistato il 22% in meno di pomodori. Le esportazioni olandesi verso la Spagna, tuttavia, sono state degne di nota. Nel 2020 le esportazioni olandesi verso quel paese sono cresciute del 17%, fino a quasi 200.000 tonnellate. Le arance sono decisamente il prodotto più importante, in questo senso. Più di 20.000 tonnellate di arance sudafricane sono arrivate in Spagna attraverso i Paesi Bassi.

Fonte: www.fruitandvegetablefacts.com  


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto